/ Varese

Varese | 21 maggio 2020, 18:22

L'ultimo caffè da Zamberletti. Il sindaco Galimberti: «Ho chiesto alla signora Angela di ripensarci»

Il sindaco dopo la chiusura del Caffè Zamberletti, un pezzo della storia e dell'umanità di Varese: «Doccia fredda e grande perdita per la città. Ho chiesto alla signora Angela di ripensarci»

L'ultimo caffè da Zamberletti. Il sindaco Galimberti: «Ho chiesto alla signora Angela di ripensarci»

Solo pochi mesi fa la trasmissione della Rai “Linea Verde” faceva vedere a milioni di italiani il nostro Zamberletti, intervistando la signora Angela e mostrando il tipico Dolce Varese. Anche la Rai aveva compreso cosa rappresentasse questo luogo per Varese e i varesini. Oggi la notizia della chiusura dello Zamberletti è una vera doccia fredda e una grande perdita per la città.

Tutti noi abbiamo preso lì il caffè, abbiamo incontrato persone, assistito a dibattiti e presentazioni, assaporato ogni volta il sapore delle nostre tradizioni e abitudini. Per questo ho chiamato la signora Angela. Ho voluto ringraziarla personalmente per tutto quello che ha rappresentato per la nostra città e per la laboriosità; confesso di averle chiesto, a nome dei tanti cittadini, di rivedere la sua sofferta decisione. Sperando ancora che possa ripensarci, le mando un affettuoso saluto.

Presto dovremo pensare ad un modo per rendere omaggio a questo locale in cui resterà per sempre impresso un pezzo di storia di Varese, così come lo Zamberletti resterà impresso nei nostri cuori.


Davide Galimberti
Sindaco di Varese 

Davide Galimberti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore