/ Economia

Economia | 06 maggio 2020, 11:00

Consegne d'asporto in provincia: +5% in un solo giorno, il 25% di bar e pub ha già aderito. Ristoranti e pizzerie: si sale al 15%

Crescono ancora i numeri degli esercizi pubblici che riaprono in provincia per la consegna d'asporto: soltanto ieri c'è stato un +5% rispetto ai numeri di lunedì. In vista della Festa della Mamma l'aumento sarà ancora maggiore

Consegne d'asporto in provincia: +5% in un solo giorno, il 25% di bar e pub ha già aderito. Ristoranti e pizzerie: si sale al 15%

Vi avevamo raccontato ieri dell'ottima partenza delle consegne da asporto in provincia di Varese, grazie ai dati forniti da Confcommercio (leggi QUI): lunedì il 20% di bar e pub aveva scelto di riaprire ai clienti con questa possibilità prevista dall'ultimo decreto governativo. Questa mattina i nuovi dati, aggiornati a ieri, hanno fatto salire la percentuale degli stessi bar e pub che hanno riaperto grazie alle consegne d'asporto: in provincia di Varese sono ormai uno su quattro, e cioè il 25%. Aumentano anche i ristoranti e le pizzerie dove poter ritirare cibi e piatti: a ieri sera erano il 15% del totale, anche qui +5% rispetto a lunedì.

Autentico boom in tutta la provincia per gli esercizi pubblici che consegnano il caffè d'asporto: Giordano Ferrarese, presidente provinciale Fipe e consigliere nazionale della Federazione pubblici esercizi, si aspetta un'ulteriore e sensibile crescita in vista del weekend della Festa della Mamma, ma non dimentica misure ulteriori e ben più importanti necessarie all'intera categoria dei pubblici esercizi per far fronte all'emergenza degli ultimi mesi come «la necessità della sospensione, e non della proroga, per tutto il 2020 di tasse e imposte comunali»

Di più: servono «contributi statali a fondo perso che ci consentano ad esempio di pagare gli affitti dei locali e di applicare tutte le norme di carattere igienico-sanitario che saremo chiamati a rispettare, a tutela nostra e dei clienti. La cancellazione del plateatico (o almeno di una forte riduzione) e la possibilità di poter tornare a usufruire dei voucher adottati fino al 2016».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore