/ Territorio

Territorio | 05 maggio 2020, 18:19

Coronavirus a Vergiate. Il sindaco: «I cittadini positivi sono 41, alla Fondazione Padre Cerri 10 tra ospiti e personale»

Il primo cittadino Maurizio Leorato fa il punto della situazione sull'emergenza in città: «E' iniziata la Fase Due ma l'emergenza non è ancora finita e atteggiamenti imprudenti rischiano di generare un'inversione della curva dei contagi».

Coronavirus a Vergiate. Il sindaco: «I cittadini positivi sono 41, alla Fondazione Padre Cerri 10 tra ospiti e personale»

Emergenza Coronavirus a Vergiate: il sindaco Maurizio Leorato, in una lettera ai cittadini, fa il punto della situazione all'inizio della Fase Due. 

«I cittadini positivi al Covid-19 ad oggi sono 41 - spiega il sindaco - è bene precisare che la cifra comprende sia vergiatesi attualmente in cura sia persone già rientrate presso la propria abitazione perchè guariti e risultati negativi al tampone. Informo anche che nei giorni 30 marzo, 5, 7 e 11 aprile, la Fondazione Padre Oreste Cerri onlus - Villaggio del Fanciullo e il Comune di Vergiate hanno chiesto ad Ats Insubria di effettuare il tampone a tutti gli operatori, al personale ausiliario e agli ospiti della struttura al fine di tutelare la loro salute. Sono stati effettuati, ad oggi, oltre cento tamponi ed altri sono in previsione a breve. Dieci persone, tra personale e ospiti, sono risultate positive, tre di queste, a seguito di ulteriore tampone, hanno avuto il primo esito negativo. Gli ospiti contagiati sono stati isolati in area sicura e le loro condizioni non sono gravi, il personale sta operando in massima sicurezza».

«E' iniziata la Fase 2 ma già nella giornata di ieri abbiamo riscontrato che molti cittadini non utilizzano la mascherina e non rispettano il distanziamento interpersonale di almeno un metro. Preciso che l'emergenza non ha ancora avuto termine e che atteggiamenti imprudenti potrebbero generare un'inversione della curva dei contagi. Abbiamo una grande responsabilità verso noi stessi e verso gli altri; non commettiamo l'errore di pensare che tutto sia finito» conclude Leorato. 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore