/ Canton Ticino

Canton Ticino | 05 maggio 2020, 17:10

La Svizzera ha deciso: da lunedì 11 maggio riaprono bar e ristoranti

Lo ha stabilito il Consiglio Federale. Ma non mancheranno norme di prevenzione, tra cui l'obbligo per i clienti di lasciare i propri dati personali per favorire il tracciamento degli eventuali contagi

La Svizzera ha deciso: da lunedì 11 maggio riaprono bar e ristoranti

Mentre in Italia la prima parte della "Fase 2" è appena cominciata e tiene banco la preoccupazione per come possano andare queste prime settimane di convivenza con il Coronavirus, la Svizzera ha deciso, secondo quanto riferisce il giornale Tio.ch, di riaprire bar e ristoranti a partire da lunedì 11 maggio.

Una scelta, optata dal Consiglio Federale, per un graduale ritorno alla normalità, anche confortati dai numeri che a ieri avevano visto 28 casi di nuovi contagi e 6 decessi in tutta la Confederazione, ma anche per andare incontro all'economia in pesante difficoltà per il lockdown anche oltre confine.

Anche in Svizzera sarà però una "nuova normalità". Ristoranti e locali dovranno rispettare regole per prevenire il contagio: tra le altre quelle di essere seduti al tavolo in massimo quattro persone e a distanza di due metri l'uno dagli altri. Per andare al bar bisognerà poi fornire nome, cognome e recapiti telefonici: una raccolta dati per contattare le persone in caso di contagio accertato e per favorire quindi il tracciamento dei potenziali infetti.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore