/ Territorio

Territorio | 18 aprile 2020, 20:55

Il sindaco di Induno: «Quattordicesimo caso, è un'operatrice sanitaria a cui va tutto il nostro incoraggiamento»

Marco Cavallin aggiorna gli indunesi: «I medici e gli operatori sanitari stanno pagando un prezzo molto alto. A tutti loro e alla nostra concittadina vanno riconoscenza, ammirazione e vicinanza. Raccolta fondi per chi è in difficoltà: finora donati 3.800 euro»

Il sindaco di Induno: «Quattordicesimo caso, è un'operatrice sanitaria a cui va tutto il nostro incoraggiamento»

Il sindaco Marco Cavallin ha aggiornato i cittadini sulla situazione in paese: «Questa sera mi è purtroppo giunta conferma ufficiale di un quattordicesimo caso di contagio riscontrato tra i nostri abitanti: si tratta di un'operatrice sanitaria (che non lavora sul nostro territorio) alla quale mandiamo fin d'ora un pensiero di incoraggiamento e di vicinanza».

Le parole del sindaco Marco Cavallin.

Cari indunesi,
questa sera mi è purtroppo giunta conferma ufficiale di un quattordicesimo caso di contagio riscontrato tra i nostri abitanti: si tratta di un'operatrice sanitaria (che non lavora sul nostro territorio) alla quale mandiamo fin d'ora un pensiero di incoraggiamento e di vicinanza.

I medici e gli operatori sanitari stanno pagando un prezzo molto alto a questa epidemia: da settimane mettono la loro opera e la loro sapienza quotidianamente a disposizione di tutti coloro che ne hanno bisogno, talvolta - ahimè - essendo costretti ad operare in situazioni di abnorme rischio personale per carenza di dispositivi di protezione adeguati: meritano insomma tutta la nostra profonda riconoscenza e ammirazione.

Prosegue la raccolta fondi sull'IBAN che il Comune di Induno ha aperto e messo a disposizione di chi vuole manifestare in solido la propria vicinanza alle famiglie più in difficoltà a causa dell'emergenza sanitaria.

L'ultimo dato, che risale a martedì scorso, quantifica in 3.800 gli euro finora raccolti sul conto corrente. Ovviamente ringrazio tutti coloro (privati e associazioni) che vi hanno contribuito finora e - quando sarà il momento - non mancherò di dettagliare a voi tutti come saranno spesi questi denari. Si tratta di somme che - ricordo - saranno messe a disposizione dell'ufficio Servizi Sociali per supportare gli indunesi in difficoltà nell'acquisto di beni di prima necessità e per sostenere iniziative sul territorio legate all'emergenza.

Marco Cavallin
Sindaco di Induno Olona

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore