/ Varese

Varese | 12 aprile 2020, 10:23

VIDEO. L'omaggio struggente dei nostri alpini ai volontari varesini che passeranno la Pasqua all'ospedale di campo di Bergamo

«Onorare i morti aiutando i vivi»: la sezione di Varese dell'Associazione Nazionale Alpini tributa con questo video un omaggio indimenticabile ai volontari della nostra provincia che passano la Pasqua all'ospedale da campo di Bergamo. Scorrono i volti di questi cittadini normali sulle note della Brigata Alpina Tridentina: non ce ne dimenticheremo

VIDEO. L'omaggio struggente dei nostri alpini ai volontari varesini che passeranno la Pasqua all'ospedale di campo di Bergamo

Un gruppo di volontari varesini della protezione civile è partito ieri all’alba alla volta di Bergamo con uno dei gesti più grandi che si possa compiere, in puro stile alpino: dedicare questa Pasqua agli altri, lavorando all'ospedale di campo di Bergamo.

La sezione di Varese dell'Associazione Nazionale Alpini ha deciso di accompagnare questi suoi e nostri volontari della protezione civile, abbracciandoli in modo struggente con un video straordinario in cui, mentre scorrono le immagini della partenza, con i volti di volontari e alpini e di ciò che rappresenta essere alpini e volontari, una frase scorre sullo schermo: «Onorare i morti aiutando i vivi».

Puro spirito alpino, rinforzato straordinariamente dalle note e dalle parole del brano "Improvviso"
di Bepi De Marzi eseguito dal Coro della Brigata Alpina Tridentina in congedo, a simboleggiare il calare della sera e delle ombre che, però, non fanno paura perché la natura e il mondo sono vegliati dalla protezione di "Chi conosce i nostri sogni".

Il messaggio dell'Associazione Nazionale Alpini di Varese guidata dal presidente Franco Montalto.

Una squadra di volontari di Protezione Civile della nostra Sezione è partita alla volta di Bergamo.
Salutiamo questi nostri volontari e li abbracciamo idealmente a nome di tutti i settantotto Gruppi della nostra Sezione.
Il Signore Gesù ci spalanca le porte della vita: celebriamo la Pasqua tra noi in fraternità alpina, in attesa di poterci ritrovare presto insieme.
La forza del Risorto accompagni questi nostri volontari che trascorreranno la Pasqua lavorando a servizio dell’Ospedale da Campo A.N.A.
Le immagini sono accompagnate dal brano “Improvviso” del maestro Bepi De Marzi eseguito del Coro della Brigata Alpina Tridentina in congedo.

Ana Sezione Varese

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore