/ 

In Breve

| 11 aprile 2020, 18:21

L'ORDINANZA. Quaderni online o nei supermercati, vivai aperti. Passeggiata con cani e attività motoria entro 200 metri da casa

Vi proponiamo il testo completo dell'ordinanza su aperture e misure restrittive valida fino al 3 maggio in Lombardia, diversa dal decreto governativo, e uno schema semplicissimo per tenerla a mente proposto dal sindaco di Morazzone Maurizio Mazzucchelli

L'ORDINANZA. Quaderni online o nei supermercati, vivai aperti. Passeggiata con cani e attività motoria entro 200 metri da casa

Ci pensa il sindaco di Morazzone, Maurizio Mazzucchelli, a fare ciò che anche ai giornalisti risulta a volte difficile negli incroci continui di decreti governativi e ordinanze regionali: racchiudere con semplicità e chiarezza in poche righe i punti principali dell'ordinanza 528 dell'11 aprile. Ecco dunque lo schema da tenere a mente sul provvedimento emesso da Regione Lombardia e valido fino al 3 maggio che vi alleghiamo in fondo all'articolo e che potete leggere anche cliccando QUI

Aperte le attività florovivaistiche con tutte le misure di protezione e contenimento, come spiegato dalla Regione: leggi QUI.

In vigore la nuova ordinanza emessa da Regione Lombardia in ordine alla parziale riapertura di negozi e attività industriali

⚠️Attenzione ⚠️
❗️In deroga alle disposizioni nazionali è ammessa la vendita
SOLO NEI SUPERMERCATI, ONLINE o SERVIZIO A DOMICILIO
⭕️articoli di carta, cartone, articoli di cartoleria e forniture per l’uffici
⭕️libri

💻🖥📀Smart working per attività professionali

❌resta vietata la vendita presso i distributori automatici salvo che
🆗distributori del latte sfuso
🆗casette dell’acqua
🆗generi di monopolio
🆗prodotti farmaceutici e parafarmaceutici
🆗distributori presenti all’interno di edifici, attività

⭕️ammessa la vendita via internet, telefono, televisione, radio e a domicilio di TUTTE le categorie merceologiche

❌Gli spostamenti restano vietati salvo che per necessità, urgenza, lavoro o salute, sempre indossando la mascherina 😷 o sciarpa, per coprire naso e bocca.

Restano in vigore tutte le restrizioni circa l’apertura di
❌bar e ristoranti
❌strutture ricettive
❌mercati scoperti e fiere

🌼qualsiasi informazione aggiuntiva reperibile sul sito di Regione Lombardia.

Sull’attività motoria o la passeggiata con cani, prima concessa «nelle vicinanze della propria abitazione», viene aggiunta la precisazione «comunque a distanza non superiore a 200 metri da essa» nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona

Restano vietati gli assembramenti di più di 2 persone nei luoghi pubblici o aperti al pubblico.

Al sabato e la domenica, o più in generale nei giorni prefestivi e nei festivi, è vietata la vendita di computer, prodotti elettronici, articoli per illuminazione, ferramenta, ottica, elettrodomestici.

Gli studi professionali restano chiusi.

L’accesso alle attività commerciali al dettaglio, al fine di limitare al massimo la concentrazione di persone, è consentito ad un solo componente per nucleo familiare, fatta eccezione per la necessità di recare con sé minori, disabili o anziani.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore