/ Calcio

Calcio | 09 aprile 2020, 08:44

Il Città di Varese abbraccia Andrea Menon che ha perso papà Cesare. E lo abbracciamo anche noi: forza leone biancorosso

Il giocatore Andrea Menon del Città di Varese ha perso il carissimo papà ricoverato da qualche settimana al Circolo. Società, compagni e anche tutti noi ci uniamo nell'abbraccio e nel ricordo: «Papà Cesare fu essenziale nella scelta di Andrea di mettersi in gioco per la “fiammella” del calcio a Varese. Che la terra gli sia lieve»

Il Città di Varese abbraccia Andrea Menon che ha perso papà Cesare. E lo abbracciamo anche noi: forza leone biancorosso

E' mancato il papà di Andrea Menon, centrocampista del Città di Varese e volto conosciuto anche per la sua collaborazione con calciomercato.com.
Papà Cesare, ricoverato al Circolo da qualche settimana, ha lottato con tutte le sue forze ma purtroppo non ce l'ha fatta ed è stato ricordato dalla società biancorossa poco fa con questo toccante messaggio postato sulla sua pagina Facebook.

«Dopo un lungo silenzio torniamo a scrivere su questa pagina, ma avremmo voluto aspettare ancora.
Avevamo deciso di non scrivere nulla in questo periodo perché la nostra città sta affrontando una sfida ben più importante del possibile esito del campionato interrotto dopo la sfida al vertice giocata ormai quasi due mesi fa.

Oggi però scriviamo perché ciò che è successo riguarda proprio quanto sta accadendo a causa di questa pandemia.
Oggi il papà di uno dei ragazzi che si è dedicato anima e corpo al progetto Città di Varese è venuto a mancare dopo un lungo ricovero presso l’Ospedale di Circolo della nostra città.

Tutti noi e, ne siamo certi, tutti i tifosi e gli appassionati biancorossi si stringono ad Andrea Menon e ai suoi famigliari per la perdita del papà Cesare.

Andrea ci ha ricordato che suo papà fu essenziale nella sua scelta di mettersi in gioco per la “fiammella” del calcio a Varese, esortandolo e supportandolo senza riserve.

Continuerà a farlo da dove si trova adesso, magari insieme ad un altro Cesare, il socio fondatore Cesare Bonazzi, venuto a mancare qualche tempo fa.
Che la terra ti sia lieve.

Tutti i ragazzi e i dirigenti del Città di Varese».

I ragazzi e lo staff della società abbracciano Andrea e la famiglia, così come tutti i tifosi biancorossi e VareseNoi che dedica a lui e a papà Cesare questa bandiera che, oggi più che mai, ci unisce in una grande famiglia. E ci fa soffrire assieme, in modo che la sofferenza di Andrea e dei suoi cari, per quanto sia possibile, risulti un po' meno insopportabile. 

A.C.


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore