/ Attualità

Attualità | 07 aprile 2020, 17:27

Lindt regala ventimila uova di Pasqua agli ospedali lombardi

Un gesto di ringraziamento per chi lotta in prima linea contro il Coronavirus. Insieme ai dipendenti l'azienda ha fatto anche una donazione alla Croce Rossa

Lindt regala ventimila uova di Pasqua agli ospedali lombardi

Lindt Italia, azienda leader nella produzione di cioccolato premium, sostiene chi è in prima linea durante l’attuale emergenza sanitaria. Una serie di attività benefiche e di donazioni in occasione della Pasqua, con l’augurio di portare sollievo e un po’ di dolcezza in questo momento molto difficile.

L’azienda ha deciso così di donare 20.000 uova di finissimo cioccolato ad alcune strutture ospedaliere della Lombardia: Ospedale Niguarda (Milano), Istituto Clinico Sant’Ambrogio (Milano), Ospedale di Cremona, Ospedale civile di Brescia, Ospedale di Chiari (Brescia), Ospedale di Desenzano (Brescia) e Ospedale di Bergamo (Bergamo).

Il supporto di Lindt Italia non finisce qui: gli stessi dipendenti dell’azienda hanno dimostrato la loro generosità facendo una donazione a favore della Croce Rossa Italiana, e la somma raccolta è stata poi triplicata da Lindt.

Queste attività messe in campo vogliono rafforzare il messaggio condiviso dalla Croce Rossa Italiana: «Cerchiamo tutti insieme di trasformare questo momento critico nel Tempo della Gentilezza, in modo che al di là dell’intervento in emergenza, possiamo trovare il modo di essere sempre accanto ai più fragili».

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore