/ Varese

Varese | 03 aprile 2020, 17:26

Cinquemila mascherine al Comune da tre aziende del territorio. Il sindaco: «Grazie di cuore»

Paul&Shark, la Fumagalli e la TCI di Saronno hanno donato oltre 5mila mascherine al Comune di Varese. Il ringraziamento del primo cittadino: «Anche da questi gesti si comprende il grande cuore dell'Italia»

La solidarietà varesina nella vignetta di Tiziano Riverso

La solidarietà varesina nella vignetta di Tiziano Riverso

Cinquemila mascherine donate al Comune di Varese che le distribuirà al personale sanitario, alle forze dell'ordine, alla Protezione civile e ai cittadini più esposti. E' il risultato di una donazione arrivata grazie alla generosità delle aziende Paul&Shark, la Fumagalli e la TCI di Saronno. Le nuova partita di mascherine si aggiunge così alle 25 mila che nei giorni scorsi il Comune ha già consegnato a chi è più esposto al virus covid-19.

«Voglio ringraziare di cuore le aziende che stanno decidendo di fare queste donazioni alla città e al territorio - afferma il sindaco di Varese Davide Galimberti - si tratta di aiuti concreti e importantissimi in questo momento perché ogni comune è in difficoltà nel reperire grossi quantitativi di dispositivi di protezione. In particolare i comuni con un numero considerevole di abitanti. Per questo il mio grazie più grande va a chi decide di impegnarsi in prima persona nella battaglia contro questo tremendo virus. Anche da questi gesti si comprende il grande cuore dell'Italia».

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore