Hockey - 17 marzo 2020, 15:05

Coronavirus, muore il fondatore dell'Hockey Como. Che perde anche il suo caro "dottor Gigi"

La società lariana piange la scomparsa di Sergio Freda, fondatore del club che aveva indossato anche la maglia di Diavoli Milano, Valpellice e Bergamo. Anche il medico Luigi Frusciante non ce l'ha fatta

Sergio Freda, fondatore dell'Hockey Club Como, con la maglia dei mitici Diavoli Milano

Sergio Freda, fondatore dell'Hockey Club Como, con la maglia dei mitici Diavoli Milano

Sergio Freda, classe 1946 e fondatore dell'Hockey Como, non ce l'ha fatta a vincere la battaglia con il Coronavirus. Così la società lariana ricorda un pioniere dell'hockey lombardo e piemontese che aveva indossato anche la maglia di Diavoli Milano, Valpellice e Bergamo.
Lo stesso Hockey Como era stato colpito da un altro gravissimo lutto, il terzo in ambito sanitario nel capoluogo comasco a causa del virus: si tratta del dottor 
Luigi Frusciante, scomparso  71 anni, medico sostituto durante le partite della prima squadra e dell'Under 19.

Ecco l'ultimo saluto dell'Hockey Como al suo fondatore Sergio Freda.

Classe 1946, Freda è ricordato per essere stato il fondatore del nostro club nel 1971, ricoprendo un ruolo fondamentale per l'hockey lariano, insieme a Marco e Andrea Lusena, Mario Bedogni, Cesare Bressan e Luigi Rivolta.
Ex giocatore dei Diavoli Milano (vedi foto), Como, Valpellice, Bergamo, appesi i pattini al chiodo nell’anno 2010 è stato consigliere del settore hockey nel Comitato Regionale della Lombardia.
Dirigenti, allenatori ed atleti sono vicini alla famiglia del caro Sergio per la perdita del nostro fondatore.


Questo invece il ricordo del club lariano per il dottor Luigi Frusciante.

Ci uniamo al dolore della famiglia per la prematura perdita del caro Dottor Gigi.

Medico sportivo, da anni impegnato anche nella Commissione Antidoping, con l'entusiasmo che lo contraddistingueva si era sempre reso disponibile con la nostra Associazione come medico sostituto durante le nostre partite senior IHL o Under 19.

R.I.P.

Redazione


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Ti potrebbero interessare anche:

SU