/ Come noi

Come noi | 13 marzo 2020, 16:31

Coronavirus, Fondazione Comunitaria del Varesotto lancia due iniziative per aiutare le fasce più deboli

Costituito il fondo "Insieme per Varese" in sinergia con Fondazione Cariplo: 100.000 euro per sostenere e supportare le realtà del territorio che si prendono cura di chi ha bisogno. Con lo stesso obiettivo, via anche a una raccolta fondi straordinaria aperta a tutti

Coronavirus, Fondazione Comunitaria del Varesotto lancia due iniziative per aiutare le fasce più deboli

 

«La diffusione dell’epidemia da coronavirus ha mostrato in tutta la sua drammaticità la necessità di avere strumenti efficaci per fronteggiare eventi emergenziali». Questa la premessa, a cui - come da abitudine per la Fondazione del Varesotto - seguono i fatti. 

IL FONDO DI SOSTEGNO PER LE FASCE PIÙ DEBOLI

 

Mercoledì (11 marzo), l'istituzione filantropica varesina ha costituito il Fondo corrente "Insieme per Varese": 100.000 euro già sul piatto, equamente messi a disposizione insieme a Fondazione Cariplo.

Lo scopo? Aiutare chi ha più bisogno: «Il fondo ha come scopo il sostegno alle misure di contrasto e contenimento attuate in occasione di eventi emergenziali ed imprevisti che dovessero verificarsi nella comunità della provincia di Varese». 

Come si legge nell'atto costitutivo, il fondo «nasce oggi in via emergenziale per il sostegno di iniziative volte a mitigare gli effetti collaterali prodotti dall’emergenza covid-19, in particolare sulle categorie più fragili, e supportare il territorio della provincia di Varese, in particolare gli enti e le organizzazioni impegnate in prima linea a gestire e contenere l’impatto dello stesso».

LA RACCOLTA FONDI

La Fondazione del Varesotto ha poi deciso di allargare a tutti la possibilità di aiutare dando il proprio contributo attraverso una raccolta fondi straordinaria. L'hashtag scelto è #insiemexvarese e l'obiettivo è quello di far crescere ulteriormente le risorse disponibili. 

«A causa dell'emergenza Coronavirus la situazione è drammatica per tutti, ma per i più fragili è una catastrofe. Anziani, ammalati, poveri, persone non autosufficienti o con disabilità pagano il prezzo più alto. Con il sostegno di Fondazione Cariplo, Fondazione Comunitaria del Varesotto ha creato un Fondo per supportare gli Enti della provincia di Varese che aiutano le persone più deboli. Lanciamo l’appello a tutti a donare per non abbandonare chi ha bisogno e le associazioni e gli enti del territorio che lavorano per tutte le persone in difficoltà. Una prima significativa risposta dal territorio l’abbiamo già avuta: la Fondazione Peppino Vismara ha aderito al Fondo “Insieme per Varese” con un’importante donazione - sottolinea Maurizio Ampollini, Presidente di Fondazione Comunitaria del Varesotto - inoltre stiamo verificando la disponibilità dei referenti dei fondi costituiti presso la nostra Fondazione ad aderire a questa iniziativa».

Tutte le donazioni raccolte nel Fondo “Insieme per Varese” serviranno per finanziare iniziative con l’obiettivo di potenziare o attivare servizi di prossimità a supporto della domiciliarità forzata di soggetti in condizioni di fragilità permanente o temporanea; gestire servizi di assistenza per quelle categorie di utenti e operatori rimaste scoperte dai servizi ordinari; sostenere l’acquisto di strumentazione e apparecchiature a supporto delle strutture e delle organizzazioni impegnate in prima linea per l’assistenza sanitaria. 

Le donazioni possono essere effettuate online con PayPal e carta di credito, con bonifico bancario e con bollettino postale. Sul sito www.fondazionevaresotto.it è stata attivata un'apposita pagina, con tutte le informazioni e gli aggiornamenti.  

Questo l'IBAN: IT87 N032 3901 6006 7000 1966 911.

«Ci siamo mossi in modo tempestivo da un lato grazie all’input di Fondazione Cariplo che pochi giorni fa ha stanziato 2 milioni di euro mettendo a disposizione di ciascuna Fondazione di Comunità una parte dei Fondi, dall’altra perché fin da subito abbiamo ricevuto richieste dal territorio, ad esempio: mense per i poveri che hanno finito le scorte di cibo, onlus impegnate nella distribuzione domiciliare di pasti o farmaci agli anziani che per continuare a operare in sicurezza hanno necessità di acquistare guanti o mascherine, così come tutte quelle organizzazioni che si occupano di persone disabili o in genere non autosufficienti» ha ulteriormente specificato Massimiliano Pavanello, Segretario Generale di Fondazione Comunitaria del Varesotto. 

LA FONDAZIONE COMUNITARIA DEL VARESOTTO

La Fondazione Comunitaria del Varesotto è una istituzione filantropica che opera a Varese e provincia dal 2002, promuovendo lo sviluppo sociale, culturale ed economico del territorio. Al servizio di donatori, enti non profit e cittadini, eroga contributi, raccoglie donazioni e sostiene progetti per migliorare la qualità della vita della comunità. Ogni anno finanzia con contributi a fondo perduto oltre 300 progetti per un totale di oltre 1,6 milioni di euro.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore