/ Economia

Economia | 05 marzo 2020, 10:28

Coronavirus. La lettera del rettore della Liuc Federico Visconti alla comunità dell'università di Castellanza

L'ateneo varesino sta continuando a lavorare utilizzando le modalità di formazione a distanza con lezioni audio e video in diretta o registrate: gli esami previsti in queste settimane sono stati annullati e riprogrammati per la settimana dal 30 marzo al 5 aprile.

Coronavirus. La lettera del rettore della Liuc Federico Visconti alla comunità dell'università di Castellanza

Il rettore dell'università Carlo Cattaneo di Castellanza Federico Visconti, in un contesto di emergenza che ha ovviamente interessato anche l'ateneo varesino, ha deciso di scrivere una lettera a tutta la comunità che ruota attorno alla Liuc.

Il Decreto Ministeriale impone la sospensione di attività didattiche, inclusi esami, eventi e convegni fino al prossimo 15 marzo. 

"In questo contesto di elevata complessità - scrive il professor Visconti - l’impegno dell’Ateneo è quello di assicurare la qualità, il rigore e la ricchezza della didattica. A tal fine stiamo lavorando e continueremo a lavorare nelle prossime settimane, utilizzando le modalità di formazione a distanza sperimentate da noi e da altri Atenei. Sempre nella stessa prospettiva, non appena possibile torneremo a valorizzare la didattica tradizionale, in presenza". 

L'unità d'intenti in circostanze molto difficili come questa è fondamentale. 

"Ringrazio i docenti e lo staff per lo sforzo innovativo e costruttivo - prosegue il rettore della Liuc -  La qualità dei risultati di questo sforzo collettivo dipende anche dalla partecipazione degli studenti, che hanno già dato un grande contributo, soprattutto attraverso i loro rappresentanti, che ringrazio. A tutti le ragazze e i ragazzi chiediamo di mantenersi costantemente aggiornati attraverso i canali della piattaforma e-corsi (moodle), delle segreterie didattiche e degli studenti, dei rappresentanti degli studenti". 

Gli esami della sessione straordinaria, previsti in queste settimane, sono stati annullati e riprogrammati per la settimana dal 30 marzo al 5 aprile, il calendario di dettaglio verrà pubblicato on line entro il giorno 11 marzo e comunque non oltre la prossima settimana. L’impegno dell’Ateneo è quello di completare la sessione di esami straordinaria in tempo utile per consentire la partecipazione dei laureandi alla sessione di Laurea Triennale e Magistrale di aprile. Anche le scadenze previste per la consegna dei documenti necessari per l’ammissione alla sessione di laurea saranno opportunamente riviste a tal fine.

"Vi ringraziamo per la comprensione e contiamo sulla collaborazione di tutti per affrontare questa situazione complessa, per la quale stiamo anche configurando un piano straordinario se la sospensione delle attività venisse prolungata oltre il 15 marzo. In tale scenario è ipotizzabile anche un prolungamento del calendario didattico. Ci uniamo alle raccomandazioni del Ministero dell’Università e della Ricerca e di quello della Salute per la gestione dell’emergenza epidemiologica" conclude Visconti. 

A proposito di didattica a distanza, la Liuc ha optato le metodologie didattiche più adatte per ogni singolo corso con le relative tecnologie da utilizzare. 

“Il rapporto diretto con gli studenti – spiega il professor Aurelio Ravarini, delegato del rettore all’Innovazione Didattica – è uno dei nostri punti di forza, grazie anche alle dimensioni contenute dell’ateneo. In questo contesto, caratterizzato da una percentuale molto alta di studenti frequentanti, abbiamo comunque introdotto da tempo alcune metodologie innovative. I servizi già a disposizione – continua Ravarini – sono stati tarati per arrivare alla definizione di linee guida, dopo aver messo alla prova diverse soluzioni e aver individuato quelle più adatte a noi. Si tratta, in particolare, di lezioni audio/video in diretta o registrate, insieme a strumenti di discussione sincrona e asincrona. A seconda del tipo di insegnamento e delle dimensioni della classe, ogni docente può scegliere o anche affiancare diversi strumenti per raggiungere in modo efficace i propri studenti”.  

Per la didattica a distanza, che ha preso il via da lunedì 2 marzo, la Liuc si avvale di una specifica piattaforma, LIUC E – Corsi (basata su Moodle e già utilizzata dagli studenti), con il supporto dell’applicazione Microsoft Teams per i materiali video.   

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore