/ Territorio

Territorio | 03 marzo 2020, 12:15

Coronavirus. In arrivo alle medie di Comerio le aule virtuali per fare lezione a distanza

Il Comune alle porte di Varese si conferma anche in questa circostanza paese delle scuole. Il sindaco Aimetti: "In questi giorni sentiamo moltissimo la mancanza dei nostri 500 alunni che tra nido e medie, ogni giorno, popolano Comerio"

Coronavirus. In arrivo alle medie di Comerio le aule virtuali per fare lezione a distanza

Comerio anche in questa fase di emergenza si conferma paese delle scuole.

L’istituto comprensivo che comprende medie ed elementari sta attrezzando aule virtuali per poter fare lezione nonostante le porte chiuse a causa del Coronavirus e già dalla scorsa settimana, attraverso il registro elettronico, organizza lezioni da remoto con gli studenti.

«Anche in questa circostanze, le scuole di Comerio si dimostrano all’avanguardia, grazie al lavoro dei docenti, in particolare di Alessandra Bortolon – sottolinea il sindaco Silvio Aimetti – il nostro è un paese che fonda gran parte della sua vita proprio sulle scuole; in questi giorni di chiusura forzata, si sente davvero molto la mancanza dei circa 500 alunni, dal nido alle medie, che tutti i giorni animano Comerio».

Come il paese sta affrontando questo momento così delicato? «I comeriesi si stanno comportando in modo diligente e tranquillo, certo tutto funziona a scarto ridotto» spiega il primo cittadino che in questi giorni sta visitando personalmente le varie attività commerciale presenti sul territorio comunale.

«C’è molta consapevolezza anche tra i commercianti della necessità di prendere questi provvedimenti e c’è attenzione verso gli anziani – prosegue Aimetti – per quanto riguarda il Comune e per i Comuni in generale, deve essere l’occasione per accelerare sulla digitalizzazione dei servizi».

Matteo Fontana

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore