Hockey - 20 febbraio 2020, 23:05

HOCKEY. Il morso dei veri Mastini: 6-4 a Pergine con otto assenti. Testa e morale da playoff

Una doppietta di un fantastico Tedesco nel secondo periodo e una fuga vincente di Piroso nel terzo consegnano ai gialloneri il secondo posto matematico (il Merano è primo). Sabato al Palalbani l'ultima sfida della seconda fase con il Valpeagle, da giovedì playoff in casa

HOCKEY. Il morso dei veri Mastini: 6-4 a Pergine con otto assenti. Testa e morale da playoff

Il Pergine non muore mai, segna due gol in 2 minuti nel finale e riapre sul 4-5 a 1'57" dalla sirena una partita che i Mastini avevano già chiuso con il 5-2 di Alessio Piroso a 15' dal gong grazie a una fuga bellissima e a un clamoroso gol in inferiorità numerica: il 6-4 di Perna a porta vuota, però, è un mezzo capolavoro nella serata più difficile (8 assenze), anche perché arriva dopo la sconfitta di Merano e contro l'avversario più imprevedibile. 

Ci aveva pensato nel secondo periodo il Pastore Tedesco ad aprire il ghiaccio con una doppietta e una prestazione fantastica, forse la migliore, e a lanciare il Varese nell'ultima partita della seconda fase di sabato al Palalbani con la Valpe e con il secondo posto matematico in tasca alla vigilia dei playoff (il Merano, in vantaggio negli scontri diretti, è sicuro del primo dopo l'incredibile 9-1 di Appiano). 

Il predicatore numero 6 giallonero infila due gol, uno più decisivo dell'altro, nel cuore della sfida, il secondo magnifico in power play con un disco scaraventato al volo, come una palla di fuoco, alle spalle del solito, semieroico portiere di casa, Robin Quagliato.

Sabato c'è la Valpe, i Mastini meritano di essere caricati a dovere dal loro fantastico pubblico che saprà tra due giorni se giovedì prossimo per gara 1 dei quarti playoff al Palalbani arriverà il temibilissimo Caldaro (basta che batta l'Unterland) o l'Alleghe che non molla e divide la vetta del relegation round con gli altoatesini, avanti però nei confronti diretti. 

Varese con una valanga di assenze, rispetto alle sei di Merano siamo saliti a quota otto: rientrano Schina e Perna (e dici poco), resta fuori Franchini a cui si aggiungono Re, Marcello Borghi con un problema alla schiena (quindi, anche stavolta, tre quinti della prima linea sono out), Francesco Borghi, Asinelli (influenza), capitan Raimondi, Teruggia, Lo Russo. Poco male, i veri Mastini si vedono in queste occasioni.

Secondo periodo infinito con Robin Quagliato sopra tutti e tutto: sfida durissima e intensa, piena di penalità che ricorda quelle dei tempi eroici con l'Alleghe, che iniziavano all'ora di Che tempo fa e finivano dopo il Maurizio Costanzo Show. Il primo vantaggio giallonero di Ilic regge appena 68 secondi, prima che l'accoppiata Hood-Buonassisi colpisca ancora per il 2-2. Sotto porta, però, il Pastore Tedesco apre il ghiaccio trentino e risolve come un falco dopo un batti e ribatti (è il 3-2 giallonero) prima di infilare al volo il doppio vantaggio.

Nel primo tempo Robin Quagliato aveva già detto no a Odoni e Privitera, prima che Perna (2 gol e 2 assist: davvero eterno) riprendesse i trentini.  

Nella serata in cui siamo rimasti orfani della radiocronaca di Max Airoldi su Radio Village (bravissima Francesca, però), va sottolineato il clima bellissimo creato al palaghiaccio dal Pergine: entrata allo stadio gratuita per gli studenti universitari e per i ragazzi under 18, happy hour nella sala riscaldata fino alle 20.30 e poi canederli in brodo nell'intervallo con il mitico "Lancio del Disco" (un disco più un biglietto della lotteria a 1 euro).

Sabato alle 18.30 tutti al Palalbani per dare la spinta decisiva ai gialloneri: c'è aria da playoff, quell'ultimo spicchio di stagione (e di sogno) dove tutto è possibile. Per questo sono nati i Mastini.


Pergine-Varese 4-6 (1-1, 1-3, 2-2)
Reti: nel primo periodo 2'24" Hood 1-0, 5'40" Perna (Vanetti, Tedesco) 1-1; nel secondo periodo 2'01" Ilic (M.Mazzacane) 1-2, 3'09" Buonassisi 2-2, 11'45" Tedesco (Vanetti, Perna) 2-3, 16'04" Tedesco (Vanetti) in superiorità 2-4; nel terzo periodo 4'01" Piroso in inferiorità 2-5, 15'51" Valorz 3-5, 18'03" Franza 4-5, 18'34" Perna (Tedesco, Schina).
Varese: Tura (Bertin); Schina, Caranci, Vanetti, Tedesco, Perna; Ilic, Cecere, Odoni, M.Mazzacane, Piroso; E.Mazzacane, Privitera, Borghi, Andreoni. Coach: Da Rin.
Arbitri: Patrick Theo Gruber, Thomas Egger (Alberto Plancher, Lukas Fleischmann)
Note - Tiri Per 36, Va 41. Penalità Per 51' Va 14'.

NONA GIORNATA MASTER ROUND

Valpeagle-Bressanone 2-4, Pergine-Varese 4-6, Appiano-Merano 1-9.

ULTIMA GIORNATA

Sabato 22, ore 17.30: Bressanone-Appiano. 18.30: Varese-Valpeagle. 20.30: Merano-Pergine.

CLASSIFICA 

Merano 37 (davanti al Varese nel caso di arrivo a pari punti per via degli scontri diretti). Varese 34 (matematicamente secondo). Pergine 25 (matematicamente terzo). Bressanone 22. Valpeagle 20. Appiano 17.

PLAYOFF DA GIOVEDI' 27

Quarti di finale al meglio delle 7 gare. Gara 1, giovedì 27: prima master round-seconda qualification round, seconda master round-prima qualification round, terza-sesta, quarta-quinta.
Sabato 29: gara 2 a campi invertiti.

QUALIFICATION ROUND

(prime due ai playoff, l'ultima retrocede in IHL Div. 1)

Nona giornata: Como-Valdifiemme 6-3, Unterland-Alleghe 2-6.

CLASSIFICA QUALIFICATION ROUND
Caldaro (primo in caso di arrivo a pari punti) e Alleghe 23. Unterland 16. Valdifiemme 15. Como 9.

Sabato ultima giornata, ore 19.30: Caldaro-Unterland. 20.30: Alleghe-Como.

Andrea Confalonieri


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Ti potrebbero interessare anche:

SU