Hockey - 07 febbraio 2020, 11:15

HOCKEY. Nessuna frattura per Marco Franchini: continuerà a farci sognare con i suoi fantastici gol

Un comunicato dei Mastini rassicura sulle condizioni dell'attaccante che ieri si è infortunato durante la partita vinta all'overtime ad Appiano. Sabato rientra Raimondi, settimana prossima Schina

Marco Franchini, 30 anni il prossimo 19 febbraio, attaccante canadese di Woodbridge, in Ontario

Marco Franchini, 30 anni il prossimo 19 febbraio, attaccante canadese di Woodbridge, in Ontario

L'entusiasmo e la passione attorno ai Mastini non conoscono confini e così già ieri sera durante la diretta da record di ascolti di Radio Village Network moltissimi chiedevano a Max Airoldi, presente ad Appiano per raccontare l'incredibile vittoria giallonera all'overtime (leggi QUI), un aggiornamento sulle condizioni di Marco Franchini.
L'attaccante giallonero, uno dei più amati, è uscito a braccia durante il secondo periodo: si temeva un infortunio serio con interessamento osseo ma poco fa la società ha tranquillizzato tutti. Servirà un ulteriore accertamento al Beccaria e un po' di riposo, poi Franchini potrà tornare a segnare e a far sognare, forse dai playoff al via a fine mese, o magari anche prima (mancano 4 gare alla fine della seconda fase). Capitolo altri infortunati: capitan Raimondi potrebbe rientrare già domani sera al Palalbani nel match delle 18.30 con il Bressanone mentre si avvicina anche il ritorno di Schina, che riprenderà ad allenarsi sul ghiaccio probabilmente dall'allenamento di martedì.

Ecco il comunicato dei Mastini sulle condizioni di Marco Franchini.

Marco Franchini ha trascorso la nottata in compagnia di medici e infermieri, con esponenti della società sempre presenti. Sono scongiurate fratture ossee, ma in seguito alla forte contusione subita ieri sera durante la partita ad Appiano il giocatore necessita di ulteriori controlli. Prossimamente il giocatore verrà visitato presso il Centro Beccaria di Varese, partner dei Mastini, per valutare meglio la situazione e tracciare un quadro clinico più preciso, anche se tutto sembra indicare un certo ottimismo che lasciano presagire un rientro in squadra in tempi non troppo lunghi.

L’attaccante è uscito dolorante dalla pista altoatesina ieri sera a inizio del secondo periodo di gioco nel corso dell’incontro di IHL contro la formazione di Appiano, quando in un ripiegamento difensivo si è violentemente scontrato involontariamente con un avversario. Tra i due, il giocatore numero 12 dei Mastini ha avuto la peggio ed è stato immediatamente soccorso e trasportato poi a bordo ghiaccio, zoppicante per un problema all’arto inferiore, tra la caviglia e la tibia.

Ora, dopo le visite al Centro Beccaria che verranno eseguite quanto prima, potremo fornire maggiori informazioni.

Grazie a tutti coloro i quali in queste ore hanno dimostrato interesse per il giocatore e per la vicenda e a tutti coloro i quali si sono prodigati per fare in modo che l’attaccante fosse sottoposto alle prime cure necessarie e accertamenti durante la notte appena trascorsa.

Redazione


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Ti potrebbero interessare anche:

SU