/ Cronaca

Cronaca | 27 gennaio 2020, 13:11

Sorpresi con preziosi e banconote dopo un furto in appartamento: i carabinieri di Besozzo e Gavirate arrestano tre uomini

I tre fermanti dopo un colpo in una casa in centro a Bardello. In auto trovati anche arnesi da scasso

I tre sono stati portati nella camera di sicurezza della caserma dei carabinieri di Varese

I tre sono stati portati nella camera di sicurezza della caserma dei carabinieri di Varese

Sorpresi dopo un furto in appartamento, tre uomini arrestati dai carabinieri. Nella tarda serata di ieri i militari della stazione di Besozzo e Gavirate hanno arrestato in flagranza di reato tre uomini accusati in concorso di furto in abitazione e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Si tratta di un quarantacinquenne della zona e di due ventenni, cittadini albanesi. Alcuni di loro sono soggetti già noti alle forze dell'ordine.

I tre sono stati sorpresi dopo aver messo a segno un furto in un appartamento nel centro di Bardello. I carabinieri da tempo avevano intensificato i controlli in tutta la zona per prevenire e contrastare il fenomeno dei furti in appartamento, in particolare nella fascia pomeridiana e serale.

I tre sono stati sottoposti a perquisizione personale e dell'auto nella loro disponibilità, una Peugeot a noleggio: i carabinieri li hanno quindi trovati in possesso di numerosi oggetti preziosi, provento di furto, e di circa 700 euro in banconote di vario taglio. Inoltre avevano con sé due arnesi da scasso, che sono stati posti sotto sequestro.

Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati trattenuti nella camera di sicurezza della caserma dei carabinieri di via Saffi a Varese in attesa della convalida.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore