/ Cronaca

Cronaca | 13 gennaio 2020, 13:40

Busto Arsizio, maxi controlli con l'etilometro sulle strade: saltano 11 patenti

I carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio hanno allestito una serie di posti di controllo per garantire la sicurezza stradale. Tre giovani denunciati

Busto Arsizio, maxi controlli con l'etilometro sulle strade: saltano 11 patenti

Nel corso del fine settimana i carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio, nell’ambito di un ampio servizio coordinato disposto dal comando provinciale di Varese, hanno svolto controllo straordinario del territorio finalizzato al contrasto della guida in stato di ebrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Il bilancio dei posti di controllo dei carabinieri e di tre denunce e undici patenti ritirate. Tre gli automobilisti deferiti in stato di libertà per guida in stato ebbrezza alcolica: si tratta di giovani tra i 20 e 30 anni, controllati alla guida delle rispettive autovetture in stato di ebrezza; uno di questi, un 29enne della provincia di Milano, aveva un tasso alcolemico superiore al triplo del limite consentito.

Altre cinque persone sono state sottoposte al ritiro della patente in via amministrativa. Per loro il tasso alcolemico all’esito delle verifiche con etilometro è risultato superiore al limite consentito ma inferiore al limite oltre il quale “scatta” la rilevanza penale della sanzione. Durante i controlli inoltre è stato segnalato, alla competente autorità amministrativa, un venticinquenne residente in provincia: i militari dell'Arma lo hanno trovato in possesso di una modica quantità di marjiuana per uso personale. 

Nel corso dell’intera attività di controllo sono stati identificati complessivamente 41 persone, 23 delle quali sottoposte a verifica con etilometro, ritirate in totale 11 patenti di guida, di cui otto per guida in stato di ebrezza e tre per altre ragioni connesse a violazioni della normativa del codice della strada.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore