/ Opinioni

Opinioni | 19 dicembre 2019, 00:20

Gigi Riva presidente onorario del Cagliari è un dono per tutti noi: un esempio di umanità e valori

Mentre il club si prepara a festeggiare i 100 anni e i 50 dallo storico Scudetto, la favola del campione di Leggiuno raccontata da Federico Buffa spopola su Sky Sport: domani sera la seconda, imperdibile puntata

Mauro e Nicola al fianco di papà Gigi Riva: un sorriso per augurare a tutti gli amici varesini, leggiunesi e del Lago Maggiore un sereno Natale

Mauro e Nicola al fianco di papà Gigi Riva: un sorriso per augurare a tutti gli amici varesini, leggiunesi e del Lago Maggiore un sereno Natale

 

Tommaso Giulini, numero 1 del Cagliari Calcio, ha nominato ufficialmente Gigi Riva - il Rombo di tuono (inter)nazionale -, presidente onorario della società sarda.

La carica è di grande prestigio sia per i tifosi cagliaritani ma anche per il tutto il  mondo, perché si riconosce e si riconoscono in questo campione oltre alle doti calcistiche, anche doti umane e di sensibilità di un mondo diverso da quello attuale, "troppo urlato", privo di empatia.

Cagliari si sta preparando a festeggiare i 50 anni dallo storico Scudetto, che ha dato lustro alla meravigliosa regione, e allo stesso tempo a spegnere le 100 candeline del club, oggi allenato da quel Rolando Maran che ha fatto sognare i tifosi biancorossi varesini portandoli ad un passo dalla serie A. 

La favola del campione nato a Leggiuno sta appassionando molto sia coloro che lo hanno seguito nella sua carriera sportiva, sia tanti giovani che vedono nel grande uomo di lago un esempio da imitare. La prima puntata realizzata da Sky Sport dal titolo “L’uomo nato due volte", condotta con grande maestria dal re dei cantastorie Federico Buffa, ha avuto un grande successo di telespettatori.

La seconda puntata è in programma domani sera, venerdì 20 dicembre, alle 21 (sempre su Sky Sport): si potranno vedere le immagini del Lago Maggiore, la spiaggia di Reno, Santa Caterina e il borgo nativo del "Luis" con la storica chiesetta di San Primo.

Grazie al prezioso aiuto dei figli Nicola e Mauro, Gigi Riva vuole fare gli auguri ai varesini, ai leggiunesi e ai tanti suoi amici che sono sul territorio del Maggiore. Nicola e Mauro, che sono rimasti molto legati alla spiaggia di Reno e ai tramonti mozzafiato del Verbano, hanno assicurato che porteranno papà a Leggiuno per fargli rivivere alcuni momenti indelebili della sua infanzia.

Claudio Ferretti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore