/ Cronaca

Cronaca | 26 novembre 2019, 12:26

Varesino ricercato per estorsione trovato al bar: arrestato dalla polizia

L'uomo doveva scontare una pena di due anni e cinque mesi per estorsione ai danni di un esercizio pubblico del capoluogo commessa nel 2014.

Varesino ricercato per estorsione trovato al bar: arrestato dalla polizia

Era ricercato per un'estorsione ai danni di un esercizio pubblico di Varese commessa nel 2014: la polizia lo ha rintracciato e portato ai Miogni. Gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Varese nel pomeriggio dello scorso 22 novembre hanno tratto in arresto un cittadino italiano di 43 anni, residente in Varese e già noto alle forze dell’ordine, destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del capoluogo.

L'uomo doveva espiare la pena di due anni, cinque mesi 28 giorni di reclusione. Il provvedimento dell’autorità giudiziaria è stato emesso a seguito delle vicende giudiziarie collegate ad una estorsione commessa dall’uomo nel 2014, ai danni di un esercizio pubblico di Varese.

Il quarantatreenne, a seguito di un’attività di ricerca, è stato rintracciato in un bar della zona nord della città e, dopo le incombenze di rito, portato nel carcere dei Miogni.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore