/ Cronaca

Cronaca | 22 settembre 2019, 21:24

FOTO. Auto sfonda il guardrail e resta in bilico sulla scarpata. Automobilista salvato dai vigili del fuoco

L'incidente è successo intorno alle 19.30 lungo la Sp 45 tra Brinzio e Castello Cabiaglio. Per raggiungere il conducente sono intervenuti gli specialisti del Saf che per recuperarlo hanno usato tecniche alpinistiche.

FOTO. Auto sfonda il guardrail e resta in bilico sulla scarpata. Automobilista salvato dai vigili del fuoco

Perde il controllo dell'auto, sfonda il guardrail e resta pericolosamente in bilico sulla scarpata. Se l'è vista davvero brutta il conducente dell'auto rimasta coinvolta in un incidente stradale nella serata di oggi, domenica 22 settembre, a Castello Cabiaglio.

L'incidente si è verificato intorno alle 19.30 lungo la Strada Provinciale 45 tra i comuni di Brinzio e Castello Cabiaglio, un tratto montano circondato da boschi. Per cause ancora in fase di accertamento il conducente di un’autovettura ha perso il controllo del veicolo sfondando le barriere di protezione laterali alla carreggiata e rimanendo in bilico da un altezza di qualche metro sopra un terreno impervio e scosceso.

Immediato l'allarme con l'arrivo sul posto di un'ambulanza del Sos Cunardo in codice giallo. Per raggiungere il conducente nell'auto e recuperare la macchina è stato necessario però l'intervento dei vigili del fuoco, arrivati dalla sede di Varese, che sono intervenuti con un’autopompa, un'autogrù e con gli uomini del nucleo S.A.F. (Speleo Alpino Fluviale).

Dopo aver assicurato la macchina con delle funi, gli specialisti del S.A.F. hanno raggiunto il guidatore - un 24enne - con tecniche alpinistiche. Una volta recuperato, il conducente è stato affidato al personale sanitario che gli ha prestato le cure direttamente sul posto, viste le sue condizioni fisiche non particolarmente gravi. Una volta portato in salvo l'automobilista, i vigili del fuoco hanno issato l’auto sulla sede stradale sollevandola con l'autogrù. Poi hanno messo in sicurezza l’area. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore