/ Cronaca

Cronaca | 21 settembre 2019, 20:01

Sospese le ricerche dell'uomo caduto dal traghetto e inghiottito dal Lago Maggiore

Dopo sei giorni, in cui è stato impiegato anche un sottomarino, sono state sospese questa sera le operazioni per individuare il corpo dell'uomo che è stato visto cadere da un traghetto nel golfo di Laveno

Sospese le ricerche dell'uomo caduto dal traghetto e inghiottito dal Lago Maggiore

In questi giorni hanno operato incessantemente i sommozzatori dei vigili del fuoco del nucleo di Trento con il sottomarino a comando remoto e gli specialisti del soccorso acquatico di Varese, per cercare il corpo dell'uomo che è stato visto cadere da un traghetto lunedì 16 settembre (leggi qui la notizia).

A dare l'allarme erano stati gli stessi passeggeri dell'imbarcazione ed erano state subito attivate le procedure di emergenza. Per giorni si è cercato l'uomo, di cui non si conoscono generalità e provenienza, scandagliando con ogni mezzo il fondale del Lago. 

Purtroppo le ricerche non hanno dato alcun esito e questa sera sono state sospese in attesa di ulteriori sviluppi. 

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore