/ Attualità

Attualità | 04 agosto 2019, 17:31

IN CIELO PER GLI INVINCIBILI. Una bandiera granata in cima al Breithorn per l'anniversario di Superga

Gli ex calciatori del Toro Pasquale Bruno ed Enrico Annoni sono saliti a quota 4.165 metri sulla Punta Breithorn, che fa parte della catena del Rosa, in Val d'Aosta.

IN CIELO PER GLI INVINCIBILI. Una bandiera granata in cima al Breithorn per l'anniversario di Superga

Un omaggio al Grande Torino, nel settantesimo anniversario della tragedia di Superga, ai 4.165 metri di altezza, sulla Punta Breithorn. A scalare la montagna, e sventolare in cima una bandiera granata, sono stati Pasquale Bruno ed Enrico Annoni, ex difensori del Toro, che a inizio anni '90 hanno raggiunto la finale di Coppa Uefa e vinto la Coppa Italia.

I due sportivi sono attualmente in Valle d'Aosta ospiti del Cervino CineMountain, che ha inaugurato la sue ventiduesima edizione con un talk dedicato proprio agli Invincibili, cui sono intervenuti anche il direttore generale del club Antonio Comi, Vittore Beretta, presidente della fratelli Beretta sponsor del Torino, Piero Chiambretti, il giornalista Mediaset Beppe Gandolfo e l'ex tecnico dell'Italvolley Mauro Berruto.

Con Bruno e Annoni, accompagnati dalla guida alpina Roberto Rossi, c'era anche Claudio Sala, che tuttavia si è fermato a quota 3.500 metri.

Redazione


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore