/ Economia

Economia | 11 luglio 2019, 07:00

Dai tavoli verdi all'online, la storia della Roulette

Così come i giochi di carte, anche la Roulette è un gioco molto antico che ancora oggi risulta tra i più popolari nei casinò di tutto il mondo.

Dai tavoli verdi all'online, la storia della Roulette

Così come i giochi di carte, anche la Roulette è un gioco molto antico che ancora oggi risulta tra i più popolari nei casinò di tutto il mondo. Le sue vere origini sono sconosciute, ma fonti storiche suggeriscono che le radici della Roulette risalgano, addirittura, all'epoca greco-romana.

Internet è pieno di informazioni errate, spesso addirittura contrastanti. È anche facile imbattersi nella leggenda che la Roulette sia stata inventata a seguito di un patto con il diavolo (che cosa assurda, vero?).

Nonostante ciò, la maggior parte delle correnti di pensiero tendono ad attribuire l'invenzione di questo gioco d’azzardo al fisco e filosofo francese Blaise Pascal che scrisse addirittura un trattato sulla “Roulette”.

In effetti, Pascal lavorò a lungo alla progettazione di una macchina a moto perpetuo ma questo fu solo ed esclusivamente per fini scientifici. La sua intenzione era quella di creare una ruota che non si fermasse mai dopo una prima spinta e, per questo motivo, inventò un motore con dei cuscinetti a sfera che riducevano l’attrito. Questo sistema è ancora utilizzato dai casinò di tutto il mondo per far funzionare la Roulette, ma c'è un oceano di differenza tra l’invenzione di questo scienziato e l’attribuzione a lui della Roulette come la conosciamo oggi che sono solo frutto di congetture e di una cattiva interpretazione storica.

L'invenzione della Roulette non può essere fatta risalire a una singola persona, ma all'amalgama di numerosi giochi sviluppatisi in Europa nel corso della storia. Di seguito, troverai i giochi d'azzardo più famosi che hanno contribuito alla creazione della Roulette come la conosciamo oggi.

Un’ulteriore evoluzione del gioco della Roulette lo abbiamo avuto con l’avvento di internet e del 2.0. Infatti, oggigiorno, grazie al miglioramento enorme fatto dalla tecnologia, è possibile giocare alla Roulette online gratuitamente su numerosi casinò online stranieri, comodamente da casa e con la massima discrezione.

La ruota della fortuna

L'antica tradizione romana della Rota Fortunae, talvolta abbreviata in Rota, è il promo gioco riconducibile a alla Roulette moderna che tutti noi conosciamo. Ovviamente si tratta di una versione embrionale del gioco della Roulette e rappresenta il primo gioco d'azzardo nell'antica Roma.

A quel tempo, si utilizzava una ruota di carro che veniva utilizzata orizzontalmente e sollevata leggermente dal suolo grazie all’ausilio di un perno. I raggi della ruota costituivano i vari settori sui quali i cittadini romani scommettevano i loro risparmi. Una variante esisteva anche in Grecia, ma al posto della ruota veniva utilizzato uno scudo.

La girella

Nel corso dei secoli la Rota Fortunae ha subito diverse piccole modifiche ma la struttura di gioco è rimasta pressoché invariata. Intorno al 500, soprattutto in Italia, si diffonde una variante piuttosto popolare: La girella. In questo gioco d'azzardo, sono stati usati per la prima volta i numeri e i colori. Inoltre la ruota veniva fatta girare perpendicolarmente al suolo in modo che tutti i giocatori potessero facilmente vedere il risultato.

L’hoca

La Roulette ha ereditato da questo gioco il piatto rotante, la pallina e il numero zero. Gli scommettitori potevano puntare i loro soldi sui numeri riportati in alcune buche, e quando iniziava il gioco, veniva lanciata una pallina sul piatto il quale veniva fatto girare nella direzione opposta. Se la pallina andava sul numero zero il banco incassava tutte le scommesse, contrariamente vinceva il fortunato di turno.

Roulette e la sua evoluzione

Il gioco d'azzardo è in circolazione da secoli ma la sua popolarità è aumentata notevolmente durante il 1600 e il 1700. All'epoca molti giochi d'azzardo furono classificati come "giochi proibiti" e presto furono relegati a circoli privati e a bische clandestine.

Una forte repressione ebbe luogo durante quel periodo. All'epoca, i giochi d'azzardo censurati venivano registrati in un apposito registro in cui venivano spiegate anche tutte le regole. Ed è proprio per questo motivo che oggigiorno abbiamo così tante informazioni a riguardo.

Tuttavia, questa forte repressione ha avuto l'effetto opposto, e non appena un gioco veniva censurato, ne veniva proposto uno nuovo con piccole variazioni ed un nome diverso. Ed è grazie a questo mix di giochi e regole che siamo finalmente arrivati al gioco della Roulette come lo conosciamo oggi.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore