/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 26 marzo 2020, 16:22

Fermato per un controllo anti Coronavirus, trovato con 17 dosi di cocaina

Trentenne arrestato dai carabinieri del Radiomobile di Busto Arsizio. Alla vista dei militari è sceso dall'auto e si è dato alla fuga ma è stato raggiunto e immobilizzato

Fermato per un controllo anti Coronavirus, trovato con 17 dosi di cocaina

Fermato per un controllo sul rispetto delle norme anti Coronavirus, trovato con le dosi di cocaina. E' stato arrestato così nella serata di ieri dai carabinieri un trentenne di origine marocchina, residente a Ferno: ora l'uomo dovrà rispondere di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti, violenza a pubblico ufficiale, resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza dei provvedimenti dell’autorità in relazione alle disposizione anti Covid-19.

Ieri sera i carabinieri del Nucleo Radiomobie di Busto Arsizio, impegnati nei controllo di questi giorni, hanno intimato l’alt a un'auto che si aggirava nei pressi di un'area boschiva. L'uomo a bordo, alla vista dei militari, è sceso dal mezzo dandosi alla fuga a piedi. Allo stesso tempo ha lanciato un involucro all’interno di un giardino condominiale. 

Il tentativo di far perdere le proprie tracce tra alcuni giardini condominiali nel tentativo di entrare nella boscaglia è stato però vano. Il fuggitivo è stato raggiunto dopo un inseguimento a piedi. Una volta fermato l'uomo non si è rassegnato e ha iniziato a divincolarsi con forza. I militari a quel punto lo hanno immobilizzato utilizzando lo spray urticante in dotazione.  

E' quindi scattata la perquisizione e l’involucro poco prima gettato è stato controllato: lo straniero è stato trovato in possesso di 17 dosi di cocaina, alcune banconote di vario taglio profitto dell'attività di spaccio e due telefoni cellulari. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro e l'uomo arrestato. Al termine delle formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore