/ Varese

Che tempo fa

Cerca nel web

Varese | 25 marzo 2020, 15:55

La diocesi di Milano perde don Cesare Meazza, per vent’anni parroco a Casbeno

Il Coronavirus si porta via un altro grande sacerdote: don Cesare aveva 90 anni e dal ’75 al ’95 era stato parroco a Varese nella Chiesa di San Vittore

La diocesi di Milano perde don Cesare Meazza, per vent’anni parroco a Casbeno

Si è spento sabato, alla residenza Villa dei Cedri a Merate, don Cesare Meazza. Classe 1929, il parroco aveva prestato servizio anche in città: per vent’anni don Cesare aveva fatto vita comunitaria nella parrocchia di Casbeno.

A darne notizia è il portale della Diocesi Ambrosiana: secondo il quotidiano "Avvenire" don Cesare è il sesto parroco che la diocesi di Milano perde per colpa del Coronavirus

Un commosso ricordo arriva invece da MerateOnline, il sito di informazione del paese in cui don Cesare ha risieduto negli ultimi due anni per stare vicino alla famiglia della sorella Giovanna, moglie di Paolino Maggioni di Cernusco e mamma di Luca e di Monica, giornalista già presidente della Rai.

«Presso la struttura lo si vedeva sempre col breviario appoggiato sulle ginocchia - scrivono -  affrancato a quell'ancora che mai l'aveva tradito, ricurvo a sfogliare una pagina dopo l'altra delle preghiere che avevano scandito ogni istante della sua vita. Nella cappella della residenza, prendeva parte alle funzioni stando accanto all'altare».

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore