/ Economia

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia | 25 marzo 2020, 12:37

Coronavirus. Accordo raggiunto in Whirlpool: il sito di Cassinetta sarà chiuso fino al 3 aprile

Dopo giorni di trattative, raggiunta l'intesa tra la multinazionale americana e i sindacati Fiom, Fim e Uilm. A copertura delle giornate di chiusura si utilizzerà la cassa integrazione prevista per l'emergenza: al lavoro resteranno solo gli addetti alla sicurezza degli impianti.

Coronavirus. Accordo raggiunto in Whirlpool: il sito di Cassinetta sarà chiuso fino al 3 aprile

Dopo una lunga trattativa, durata giorni, è stato raggiunto un accordo tra sindacati e Rsu da una parte e azienda dall'altra, che prevede la chiusura dello stabilimento Whirlpool di Cassinetta a Biandronno fino al prossimo 3 aprile.

«A copertura delle giornate di chiusura verrà utilizzata la cassa integrazione con causale Covid-19 - spiegano i rappresentanti sindacali di Fiom, Fim e Uilm - l'azienda anticiperà il trattamento di integrazione salariale alle normali scadenze e garantirà il pagamento integrale dei ratei mutuali durante il periodo di sospensione».

Lo strumento della cassa integrazione sarà retroattivo e andrà a coprire la settimana dal 16 al 20 marzo.

Nel periodo di chiusura, andranno al lavoro solo i dipendenti Whirlpool addetti alla sicurezza degli impianti e ad attività di carattere tecnico organizzativo essenziali e non differibili. 

Matteo Fontana

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore