/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 22 marzo 2020, 14:10

Misure anti Coronavirus: i carabinieri di Varese denunciano 28 persone in una sera

Le persone controllate erano a piedi in strada e in centro a Varese, Malnate, Azzate e Arcisate senza motivazioni valide. Ora dovranno rispondere di inosservanza dei provvedimenti dell'autorità

Misure anti Coronavirus: i carabinieri di Varese denunciano 28 persone in una sera

Ventotto persone denunciate. E' il bilancio dei controlli svolti nella serata di ieri, sabato 21 marzo, dai carabinieri della Compagnia di Varese, nel corso di un servizio di controllo del territorio per garantire il rispetto delle misure anti Covid-19.

Tra le 28 persone denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Varese per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, ci sono anche otto cittadini stranieri di nazionalità albanese, tutti dell’età compresa tra 20 e 45 anni e residenti in comuni limitrofi alla città di Varese, alcuni dei quali già noti alle forze dell’ordine.

I militari dell’Arma  a partire dal tardo pomeriggio di ieri hanno proceduto al controllo delle persone, fermate mentre si trovavano a piedi sulla pubblica via nei centri di Varese, Arcisate, Azzate e Malnate. Tutti le persone denunciate hanno addotto motivazioni del tutto generiche ed in violazione delle misure urgenti in materia di prevenzione sanitaria.

I controlli verranno ripetuti nel corso delle prossime ore e dei prossimi giorni anche e con il potenziamento dei dispositivi di controllo del territorio.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore