/ Meteo e ambiente

Che tempo fa

Cerca nel web

Meteo e ambiente | 28 febbraio 2020, 07:40

Nuvole e pioggia all'attacco del quarto inverno più siccitoso di sempre

Le ultime precipitazioni significative risalgono al 22 dicembre ma oltre tre mesi di siccità traballano: oggi soleggiato e mite, domani dal pomeriggio deboli precipitazioni che saranno più intense da lunedì

Nuvole e pioggia all'attacco del quarto inverno più siccitoso di sempre

La siccità, forse, volge al termine. Ad annunciarlo è il Centro Geofisico Prealpino che, insieme alle statistiche sul quarto inverno con meno precipitazioni di sempre (67 giorni), spiega come sia imminente un possibile cambio di rotta.

L'alta pressione che domina da fine dicembre - l'ultima giornata di pioggia degna di nota risale al 22 dicembre - sta per essere attaccata da perturbazioni atlantiche più incisive.

Oggi il tempo sarà molto mite con massime fino a 15 gradi, ben soleggiato e limpido, ventoso in montagna con moderati rinforzi a tratti  sulle zone pianeggianti al mattino.

Domani gli esperti del Campo dei Fiori prevedono nuvole in aumento con deboli precipitazioni da metà giornata su Alpi e Prealpi con limite neve a 800 metri. Via via qualche debole pioggia anche sulla pianura in serata e nella notte.

Domenica nuvoloso con ultime piogge al mattino, poi asciutto e qualche schiarita. 
Lunedì ancora nuvole accompagnate da precipitazioni nel pomeriggio via via più diffuse nella notte. Limite neve a 700 metri. Martedì cieli sempre molto nuvolosi con moderate piogge al mattino, in probabile esaurimento nella seconda metà della giornata.

Tornando alle statistiche del Centro Geofisico, esse indicano che, negli ultimi 50 anni, si sono verificati in inverno 39 periodi senza precipitazioni significative (meno di 3 millimetri) più lunghi di 30 giorni. I tre episodi più estremi si sono verificati dal 3 dicembre '88 al 21 febbraio '89 (81 giorni), dal 22 gennaio '97 al 20 aprile '97 (89 giorni) e dal 28 novembre 1980 al 14 marzo 1981 (110 giorni). La siccità dell'inverno 2019-2020 si posiziona al quarto posto, per durata, precedendo quella del novembre-dicembre 2016 (65 giorni).

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore