/ Varese

Che tempo fa

Cerca nel web

Varese | 27 febbraio 2020, 16:22

«Il disinfettante è prezioso per chi accudisce a casa i malati»: mamma Anita fa arrossire allarmismi e isterie

Chi ha saccheggiato supermercati e farmacie non ha considerato quanto siano preziosi alcuni beni per coloro che assistono persone malate. Mamma Anita: «A me serve l’amuchina. Non per isterismo ma perché devo cateterizzare mia figlia 5 volte al giorno e devo farlo con le mani disinfettate»

«Il disinfettante è prezioso per chi accudisce a casa i malati»: mamma Anita fa arrossire allarmismi e isterie

«A me serve l’amuchina. Non per isterismo ma perché devo cateterizzare mia figlia 5 volte al giorno e devo farlo con le mani disinfettate. Come la mettiamo ora? Ne ho un flacone a metà e mai avrei pensato che al supermercato avessero svuotato gli scaffali dei disinfettanti». 

Mamma Anita, una preziosa caregiver che accudisce a casa la figlia, ha rivolto alla rete il suo sfogo contro chi ha preso d'assalto i supermercati e le farmacie cittadine e non solo. «Chiedo a tutti di non diventare beceri egoisti e di pensare anche a tutte le persone che hanno bisogno di avere dei presìdi medici per esigenze importanti. È giusto premunirsi, ma un flacone se usato con testa dura parecchio e va dato il tempo ai supermercati e alle farmacie di rifornirsi. Grazie». 

Un messaggio che ha colpito nel segno e generato una catena di solidarietà per recuperare quanto più disinfettante possibile, che ora mamma Anita è pronta a donare a sua volta a chi ne ha bisogno.  «Al momento io ne ho a sufficienza. Chiedo a tutti gli amici e le amiche che hanno le mie esigenze di scrivermi se hanno bisogno di amuchina o similare perché se usiamo Facebook per aiutarci diventa davvero uno strumento utile». 

Valentina Fumagalli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore