/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 26 febbraio 2020, 16:57

Coronavirus, ribellione negli alberghi in quarantena ad Alassio: pasti lanciati fuori dalla porta

Gli anziani ospiti lamentano che, non potendo usare le cucine delle strutture neppure per scaldare i pasti, il pranzo è arrivato freddo

Coronavirus, ribellione negli alberghi in quarantena ad Alassio: pasti lanciati fuori dalla porta

Gli ospiti - quasi tutti anziani - costretti alla misura precauzionale della quarantena nelle due strutture alberghiere "Bel Sit"e "Al mare" di Alassio hanno inscenato, verso le 14 di oggi, una protesta relativa alla consegna dei pasti.

Ricordiamo che alle derrate alimentari sta provvedendo il Comune, grazie alla collaborazione delle mense scolastiche.

Tuttavia, gli ospiti degli alberghi - in quarantena dopo che è stata contagiata dal Coronavirus una cliente 72enne originaria di Castiglione d'Adda (LO)hanno lamentato il fatto che non è possibile utilizzare le cucine degli alberghi nemmeno per scaldare i pasti e che i piatti non sono stati recapitati nelle camere, pertanto il pranzo è arrivato freddo.

Come reazione, dettata sicuramente da una condizione di ansia e stress, i pasti sono stati lanciati fuori dalla porta dei due alberghi e successivamente raccolti dal personale che ha ripulito l'ingresso.

Roberto Vassallo e Mattia Pastorino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore