/ Territorio

Che tempo fa

Cerca nel web

Territorio | 25 febbraio 2020, 09:23

Tutti ad ammirare il fenicottero. Germignaga presa d'assalto da curiosi e appassionati di birdwatching

Moltissime persone, dagli appassionati di osservazione dei volativi, a turisti, cittadini e semplici curiosi, armati di videocamere e macchine fotografiche, stanno confluendo a Germignaga per immortalare il fenicottero che da qualche giorno si è stabilito alla foce del Tresa

Tutti ad ammirare il fenicottero. Germignaga presa d'assalto da curiosi e appassionati di birdwatching

La foce del fiume Tresa, splendido ed ameno luogo dove è ancora la natura a trionfare, negli ultimi giorni è tutto un via vai di persone, esperti, cittadini, turisti o semplici curiosi, tutti desiderosi di ammirare con i propri occhi il rarissimo esemplare di fenicottero che, tra lo stupore di tutti, si è stabilito a Germignaga. 

Si tratta di un uccello mai visto prima dalle nostre parti, anche perché il fenicottero è abituato a trovare nutrimento nelle acque salata e non in quelle dolci di un fiume o di un lago. 

Il fenicottero ha trovato casa nella foce, punto di congiunzione del Tresa con il lago Maggiore. 

Una vera attrazione soprattutto per gli appassionati di osservazione dei volatili che stanno accorrendo in massa in queste ore a Germignaga, complice anche le temperature praticamente primaverili, dotati di videocamere, macchine fotografiche, zoom speciali o anche semplici smartphone per immortalare uno spettacolo unico. 

«Germignaga sempre più capitale del birdwatching - commenta Giovanni Corbellini, assessore all'Ecologia - in paese sta arrivando gente da ogni dove per ammirare il fenicottero, la foce della Tresa è una grande risorsa da tutelare e valorizzare».

 

 

 

Matteo Fontana

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore