/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 22 febbraio 2020, 12:09

Incastrato dall'odore di marijuana sul treno tra Laveno e Varese

Un ragazzo di 25 anni, poi arrestato dopo la perquisizione a casa, aveva probabilmente acceso una canna poco prima di salire sul treno: l'odore di marijuana era talmente forte che non è servito il super fiuto di un cane antidroga per insospettire gli agenti della Polfer

Incastrato dall'odore di marijuana sul treno tra Laveno e Varese

Gli operatori Polfer in servizio di scorta sulla tratta ferroviaria Laveno Mombello-Varese, si sono imbattuti in un giovane che emanava un forte odore di sostanza stupefacente.

A seguito di un controllo, il ragazzo è stato trovato in possesso di circa 3 grammi di marijuana, di un bilancino di precisione nonché della somma di circa 500 euro. E' stata quindi effettuata la perquisizione a casa del 25enne, in provincia di Varese, che ha permesso di rinvenire ulteriori 34 grammi della medesima sostanza, suddivisa in varie confezioni, ed un ulteriore bilancino di precisione.

Il giovane è stato arrestato per detenzione di stupefacenti condotto così in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore