/ Sport

Sport | 14 febbraio 2020, 12:49

L'OMAGGIO A PANTANI. Martino Caliaro in bici sulle strade del lago con una bandiera del Pirata

Il tributo di uno dei più grandi tifosi di Marco Pantani, il lavenese Martino Caliaro. Pedalando sulle strade del lago insieme a un amico nel giorno dell'anniversario della morte del campione romagnolo, spunta una bandiera del Pirata a Porto Valtravaglia

L'OMAGGIO A PANTANI. Martino Caliaro in bici sulle strade del lago con una bandiera del Pirata

Martino Caliaro, il re del Cuvignone e uno dei più grandi tifosi di Marco Pantani della nostra provincia e non solo, stamattina è tornato a pedalare attorno al suo lago Maggiore e, trovandosi con un amico ciclista, Angelo Gargaglione, ha reso omaggio così al grande campione di Cesenatico nel giorno dell'anniversario della morte (leggi QUI), accanto a una bandiera del Pirata al vento a Porto Valtravaglia.

Ecco il messaggio di Martino, vero Pirata di Laveno
«Dopo 3 settimane ritorno a pedalare, nel tuo giorno, nel giorno in cui 16 anni fa te ne sei andato, Marco Pantani. Mentre pedalo in solitaria incontro un caro amico, Angelo: decidiamo di fare qualche foto, ci fermiamo in riva al lago e cosa troviamo? Una bandiera del Pirata che sventola. Poi, dal cimitero di Cesenatico mi arriva una dedica al Pirata con il mio nome... grazie».





A.C.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore