/ Territorio

Territorio | 13 febbraio 2020, 09:36

Castiglione Olona: Ugo Marelli confermato presidente dell'associazione Borgo Antico

Il sodalizio culturale ha rinnovato i propri vertici con l'ingresso di nuovi consiglieri: tra le novità la riproposizione della manifestazione Borgo dei Libri. Intanto domenica 16 febbraio torna il Te con l'Autore, ospite Patrizia Emilitri

Castiglione Olona: Ugo Marelli confermato presidente dell'associazione Borgo Antico

 

Nuovo consiglio direttivo per l’associazione culturale Borgo Antico di Castiglione Olona, che ha visto però la conferma al vertice del presidente Ugo Marelli.

Un’associazione attiva da sette anni che ha come punto di forza l’organizzazione della manifestazione “Il te con l’autore”.

Nel nuovo consiglio sono entrate Marta Bardi e Patrizia Rossetti, già note al pubblico castiglionese per aver presentato alcune loro opere letterario proprio durante il Te e il tesoriere Antonio Fiori.

«Sono assolutamente contento di poter continuare a guidare l’associazione e voglio ringraziare quanti ci hanno dato una mano in questi anni – afferma Marelli – in particolare Roberto Ceriana che non chiude certo qui la sua collaborazione con l’associazione. Grazie ai nuovi per la loro disponibilità; in questi giorni, prenderemo contatto con l’assessore alla Cultura del Comune di Castiglione Olona Cristina Canziani, che già ringraziamo per la collaborazione dimostrata in questi mesi, per organizzare alcuni eventi di punta nel 2020».

Una delle iniziative più significative sarà la riproposizione del Borgo di Libri, ma sono in programma anche momenti pensati per i piccoli lettori e il ritorno dei grandi autori che si sono alternati negli scorsi anni.

«Nel direttivo abbiamo persone nuove con idee nuove, senza lasciare la vecchia strada che abbiamo percorso con un discreto successo» osserva il presidente. 

A proposito del Te con l’Autore, il prossimo appuntamento è per domenica 16 febbraio alle 16 al Caffè Lucioni con l’intervento di Patrizia Emilitri con il suo romanzo “La bambina che trovava le cose perdute”.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore