/ Canton Ticino

Canton Ticino | 13 febbraio 2020, 11:08

Traffico di coca tra Italia e Svizzera: tre rumeni arrestati

I tre, tutti residenti nel Luganese, sono stati fermati dalla polizia cantonale ticinese: sono accusati di traffico di cocaina

Traffico di coca tra Italia e Svizzera: tre rumeni arrestati

Tre persone in manette in Canton Ticino. L'accusa nei loro confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti per un traffico di cocaina tra Italia e Svizzera. I tre sono stati arrestati - secondo quanto riferito da Ministero pubblico, Polizia cantonale, Polizia della città di Lugano, Polizia Torre di Redde e Polizia del Vedeggio - nei giorni scorsi a Lugano nell'ambito di un'inchiesta antidroga. Si tratta di un 42enne, una 42enne e un 33enne, cittadini rumeni residenti nel Luganese.

Sono sospettati di aver preso parte, a vario titolo e con varie responsabilità, a un importante traffico di cocaina, per diverse centinaia di grammi, tra Italia e Svizzera. Sono state sequestrate alcune centinaia di grammi di cocaina e denaro contante. La droga veniva spacciata a consumatori locali. L'ipotesi di reato nei loro confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore