/ Territorio

Territorio | 12 febbraio 2020, 17:15

Furti a Malnate, la proposta dei cittadini: «Usate le fototrappole per incastrare i ladri»

L'idea di un gruppo di residenti della zona di Villa Rossi, negli ultimi tempi la più colpita dai colpi in appartamento: «Sono già state usate altrove, perché non tentare anche a Malnate?»

(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Continua a far discutere la questione furti a Malnate. Anche i cittadini scendono in campo con proposte, mentre i controlli intensificati da parte dei carabinieri hanno portato a importanti risultati (leggi QUI) dopo che due cittadini stranieri sono stati bloccati con arnesi da scasso in auto.

Ora i cittadini hanno un'idea in più per prevenire il fenomeno: «Una soluzione c'è ed è attuabile: il Prefetto potrebbe fare intervenire una squadra dei carabinieri forestali. Potrebbero utilizzare delle fototrappole con le quali immortalare i ladri. È stato già fatto altrove, perché non tentare anche a Malnate?».

È una delle proposte più creative lanciate dai cittadini della zona di Villa Rossi. Il quartiere alto della città, la parte più colpita dai ladri negli ultimi mesi. «Quella che stiamo vivendo - ripete un cittadino residente nel quartiere - è un'emergenza vera. Da ottobre a oggi i furti si sono moltiplicati. Bisogna fare qualcosa di concreto altrimenti le cose non cambieranno».

Tra gli abitanti del quartiere c'è molta preoccupazione: «Il sindaco deve dichiarare lo stato di emergenza rispetto a questa situazione che si è venuta a creare. E il Prefetto mandi una squadra che si occupi nello specifico di questa problematica. I sentieri battuti da dove arrivano e da dove scappano sono sempre gli stessi, ormai li conosciamo anche noi. Serve un presidio costante lungo quelle vie. È l'unico modo per fronteggiare queste incursioni».

Pino Vaccaro

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore