/ Economia

Economia | 10 febbraio 2020, 07:45

I dati della tua azienda sono al sicuro?

Oggi è possibile fare un test per verificare le “vulnerabilità” della propria Azienda: quello che oggi cercano di rubare non è solo il denaro, o non lo è in prima battuta, ma sono i “dati”. Una realtà aziendale non può ritenersi sicura se non effettua regolari controlli delle vulnerabilità.

I dati della tua azienda sono al sicuro?

Il Gruppo 3C di Savigliano ha nel proprio organico una figura altamente specializzata nella Sicurezza Informatica aziendale. Il suo nome è Antonio Sagliocca, il quale ricopre il ruolo di “Cyber Security Specialist”.

La sua attività consiste nell’effettuare verifiche delle Vulnerabilità, chiamate “Vulnerability Assessment”, sui sistemi informatici dei clienti. Al giorno d’oggi i criminali non attaccano più solo le grosse aziende o quelle che “muovono” soldi ma attaccano tutti!

Quello che cercano non è solo il denaro, o non lo è in prima battuta, ma sono i “dati”. Con questi possono ricattarci, possono rivenderli, possono danneggiarci di più o anche “rubarci l’identità”.

Se ne parla ormai da diverso tempo e a tutti i livelli: sono sempre maggiori e sempre più complessi gli attacchi che tutti riceviamo ogni giorno (su PC, Smartphone, Tablet e Smart TV) e i danni dipendono da quanto siamo protetti e consapevoli del problema.

Una realtà aziendale non può ritenersi sicura se non effettua regolari controlli delle vulnerabilità. Spesso tali vulnerabilità derivano da errori di configurazioni, porte lasciate aperte e dimenticate, mancato aggiornamento dei sistemi e dei dispositivi. Questo discorso non vale solo per i PC da scrivania che abbiamo in ufficio, e per i server nella sala CED, ma anche per stampanti, switch di rete, i nostri Smartphone personali o aziendali, per il Tablet o la Smart TV presente in sala riunioni.

Un criminale potrebbe danneggiarci introducendosi in modo subdolo nei nostri sistemi, rubandoci dati e informazioni delicate, rovinandoci la home page del sito web (defacement), e così via.

L’Azienda 3C Informatica è disponibile anche per effettuare un “Penetration Test”, ossia verificare, come farebbe un attaccante reale, se ci sono ulteriori vulnerabilità da poter sfruttare, comprese quelle umane riuscendo quindi ad introdursi nei sistemi target.

Nel Penetration Test entra in gioco anche il “Social Engineering”. Se l’attaccante non trova vulnerabilità da sfruttare sui sistemi, agisce sul “fattore umano” e quindi, ad esempio, manda e-mail di phishing infette, effettua delle telefonate ai dipendenti sotto falsa identità per carpire da loro informazioni importanti, si reca fisicamente in azienda travestito da corriere lasciando delle penne usb per terra o collegando un sistema “spia” ad un cavo di rete.

Per maggiori informazioni è possibile richiedere un appuntamento gratuito per analizzare insieme come poter valutare il livello di sicurezza della nostra azienda.

Per maggiori informazioni, contattare

3C Informatica Srl - Corso Isoardi, 60 - 12038 Savigliano (CN)
www.gruppo3c.com info@gruppo3c.com 
Telefono +39 0172-22306

Ip

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore