/ Territorio

Territorio | 09 febbraio 2020, 08:00

LA STORIA. Da Olgiate Olona all'olimpo del gusto. Il pasticciere varesino Fabio Longhin a Identità Milano 2020

Il titolare della "Pasticceria Chiara" di Olgiate Olona sarà protagonista a marzo alla manifestazione milanese dedicata al futuro dell'arte dolce italiana: con lui sul palco altri campioni del settore

LA STORIA. Da Olgiate Olona all'olimpo del gusto. Il pasticciere varesino Fabio Longhin a Identità Milano 2020

Ci sarà anche il pasticciere varesino Fabio Longhin della "Pasticceria Chiara" di Olgiate Olona tra i nove relatori che parteciperanno, domenica 8 marzo, a Identità Milano 2020, dedicata al futuro della pasticceria italiana e all’arte dolce.

Nel corso della manifestazione interverrà anche Longhin, che è praticamente nato e vissuto nella pasticceria aperta a Olgiate Olona nel 1974 dal papà Gianni e dalla mamma Chiara, cui è dedicata: «Io sono il secondogenito, prima è venuta lei, la pasticceria» scherza Fabio intervistato da Identità Golose.

Il pasticciere della provincia di Varese dopo tanti anni di laboratorio nella pasticceria di famiglia ha deciso di “uscire allo scoperto” introducendo tante novità per i clienti, come la caffetteria, le brioche fresche tutti i giorni, yogurt, succhi di frutta, nuove preparazioni. Guardando insomma al futuro dell’arte dolce e del gusto, ma portando avanti al contempo anche le ricette della tradizione.  

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore