/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 07 febbraio 2020, 16:53

Busto, era ricercato da un anno. Catturato in piazza Garibaldi

Le pattuglie della polizia di Stato e della polizia locale hanno passato al setaccio il centro di Busto. Un cittadino straniero fermato e portato in carcere: era latitante da un anno per reati contro il patrimonio

Busto, era ricercato da un anno. Catturato in piazza Garibaldi

Ieri sera agenti in borghese e in divisa del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio, affiancati dalle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato di Milano e dagli uomini del Comando della Polizia Locale, hanno passato al setaccio piazze e vie del centro cittadino nelle quali vengono più frequentemente segnalati fenomeni di degrado urbano se non vere e proprie attività illecite.

Sono state così monitorate, con l’identificazione e il controllo di decine di persone, piazza Garibaldi, piazza Vittorio Emanuele II, vicolo Landriani e le vie circostanti. Proprio in piazza Garibaldi gli uomini del Commissariato in abiti civili, che si erano preventivamente posizionati per osservare l’area e segnalare ai colleghi in divisa eventuali movimenti sospetti, hanno notato un uomo che furtivamente, appena visti i lampeggianti, è uscito dal Mc Donald’s e ha fatto per dirigersi a piedi verso il viale.

Bloccato, ha dichiarato le generalità di un cittadino marocchino di 38 anni e, poiché privo di documenti, è stato accompagnato in Commissariato e sottoposto ai rilievi foto-dattiloscopici. Le sue impronte digitali hanno rivelato che era ricercato da un anno, dovendo essere arrestato e condotto in carcere per espiare una pena di circa 5 anni e mezzo di reclusione, comminata dall’autorità giudiziaria di Vicenza per uno scippo ed altri reati contro il patrimonio. Il latitante è stato quindi portato al carcere di Busto.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore