/ Cronaca

Cronaca | 21 gennaio 2020, 14:31

La discarica abusiva scoperta grazie a una segnalazione anonima arrivata dal Canton Ticino

La discarica abusiva scoperta grazie a una segnalazione anonima arrivata dal Canton Ticino

E' stata una segnalazione anonima partita dal Canton Ticino a permettere ai carabinieri del Nucelo Forestale di Varese di scoprire la discarica abusiva di tre ettari sequestrata questa mattina all'alba (leggi qui la cronaca) a un centinaio di metri dal fiume Tresa, in un'area paesaggistica tutelata a Cadegliano Viconago.

Il particolare è emerso in queste ore. La discarica, realizzata abusivamente su un'area demaniale, era infatti ben protetta dagli alberi e dalla vegetazione che impediva di notarla per chi percorresse la strada.

Diverso il discorso per chi invece si trovava dall'altra sponda del fiume Tresa e del confine con la Svizzera. E proprio da qui è arrivata, lo scorso aprile, la segnalazione anonima che ha permesso ai carabinieri di iniziare la indagini e scoprire la ferita inflitta ai nostri boschi. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore