/ Varese

Varese | 18 gennaio 2020, 23:11

Anastasi, il figlio Gianluca: «Papà aveva la Sla, ha chiesto lui di andarsene»

Il figlio della leggenda biancorossa ha raccontato all'agenzia Ansa le ultime drammatiche ore insieme al padre: «Ha chiesto la sedazione assistita per poter morire serenamente»

Pietro Anastasi sul prato del Franco Ossola (foto Mario Chiodetti)

Pietro Anastasi sul prato del Franco Ossola (foto Mario Chiodetti)

«Papà aveva la Sla, ha chiesto la sedazione assistita per poter morire serenamente. Ha scelto lui giovedì sera di andarsene: ha chiamato mia mamma e ci ha detto di volerla subito». Gianluca Anastasi ricorda così le ultime drammatiche ore di vita del padre Pietro. Lo ha fatto con una dichiarazione all'agenzia Ansa.

«Papà aveva la Sla, che gli era stata diagnosticata tre anni fa dopo essere stato operato di un tumore all'intestino - ha continuato il figlio Gianluca, che vive a Varese con la famiglia - Gli ultimi mesi sono stati davvero devastanti e lui giovedì sera, quando era ricoverato all' ospedale di Circolo di Varese, ha chiesto la sedazione assistita per poter morire serenamente».

La toccante testimonianza del figlio di Anastasi è stata riportata anche dal Corriere della Sera: «Lui era cosciente anche se faceva fatica parlare - ha raccontato al Corsera Gianluca - ci ha salutato, mio fratello che vive in America, poi me e mia mamma, abbiamo chiacchierato una mezzoretta dei vecchi tempi e della vita bella insieme».

I funerali della leggenda biancorossa si svolgeranno lunedì pomeriggio alle 15.30 nella basilica di San Vittore a Varese. Domani mattina alle 10, domenica, invece sarà allestita la camera ardente a Palazzo Estense.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore