/ Economia

Economia | 15 gennaio 2020, 06:00

Lindt prosegue l'ampliamento del polo di Induno Olona. E il "nostro" cioccolato piace sempre di più

Il gruppo svizzero con base sul territorio registra un +6,1% di crescita organica, mentre il fatturato raggiunge i 4,51 miliardi di franchi svizzeri. In largo Bulgheroni lavori in corso sullo stabilimento e per realizzare nuovi uffici commerciali

Il polo industriale di Induno Olona

Il polo industriale di Induno Olona

 

Lindt & Sprüngli chiude un ottimo 2019 e si proietta nel migliore dei modi nel nuovo decennio. Risultati importanti, che come noto hanno una ricaduta molto positiva sul nostro territorio vista la presenza del polo industriale di Induno Olona, quartier generale del gruppo svizzero.

IL PROGETTO INDUNESE

In largo Bulgheroni 1 proseguono i lavori di ampliamento del polo produttivo e distributivo dell'industria cioccolatiera: dopo il restyling del negozio monomarca, inaugurato lo scorso settembre, si lavora all'ampliamento dello stabilimento e alla realizzazione dei nuovi uffici commerciali. Un importante investimento da parte di Lindt, che conferma la fiducia e la centralità della sede italiana. 

I RISULTATI 2019

Il gruppo Lindt & Sprüngli ha diffuso i dati registrati nel 2019, che raccontano di una crescita organica davvero importante: +6,1% (nel dettaglio +6,2% in Europa, +5,4% in Nord America, +7,6% nel resto del mondo).

Il fatturato raggiunge invece 4,51 miliardi di franchi svizzeri con un +4,5%.

Si amplia infine la rete dei Lindt Shop: in totale sono ora circa 500, di cui 49 in Italia. 

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore