/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 14 gennaio 2020, 18:20

Aggressione con pistola a gas urticante, c'è una denuncia

Ieri mattina un uomo è stato aggredito e picchiato mentre si trovava in auto in via per Samarate a Busto. Questa mattina l'aggressore si è presentato alla polizia spiegando quanto accaduto: per lui denuncia per esercizio arbitrario delle proprie ragioni e lesioni personali

Aggressione con pistola a gas urticante, c'è una denuncia

Aggressione in via per Samarate a Busto, c'è una denuncia. Alle 8.30 di ieri un uomo di 46 anni, cittadino italiano residente in provincia di Varese, è stato aggredito mentre a bordo di un'auto guidata da un conoscente si trovava in via per Samarate a Busto Arsizio. Il tenore della telefonata con la quale si chiedeva l'intervento degli agenti di polizia del Commissariato di via Foscolo era decisamente allarmante: nella telefonata si sosteneva infatti che la vittima avesse ricevuto dei colpi di pistola in pieno viso e che subito dopo fosse stato violentemente picchiata da un individuo che, terminato l'agguato, si era dileguato.

La dinamica ricostruita dalla Volante delle squadra investigativa del Commissariato, giunta subito dopo sul posto, ha però evidenziato che l'aggressore, un italiano di 45 anni residente a Gallarate, aveva lanciato con una pistola a gas del liquido urticante sul volto dell'aggredito per poi colpirlo alla testa con violenti pugni. Il tutto gli ha provocato ferite con trenta giorni di prognosi, la frattura del naso e un trauma cranico.

L'aggressore però era stato riconosciuto, perché già noto alla vittima. Dopo aver soccorso l'uomo, portato in pronto soccorso in codice giallo, i poliziotti si sono così messi subito in cerca dell'aggressore, rimasto irreperibile fino a questa mattina quando, accompagnato dall'avvocato difensore, si è presentato in Commissariato a Busto per rendere spontanee dichiarazioni e spiegando che il suo comportamento violento era stato provocato da un contenzioso che lo scorso mese di ottobre lo aveva anche indotto a sporgere denuncia contro la vittima.

L'uomo ha anche portato i poliziotti nel luogo esatto - un campo tra Busto e Magnago - in cui aveva gettato la pistola. Questa, pur risultando in libera vendita, è stata recuperata e sequestrata. L'uomo invece è stato denunciato a piede libero per esercizio arbitrario delle proprie ragioni e lesioni personali.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore