/ Cronaca

Cronaca | 13 gennaio 2020, 10:44

Stragi del sabato sera, furti e droga: controlli a tappeto dei carabinieri a Varese e dintorni

Nell’ultimo fine settimana i carabinieri della Compagnia di Varese hanno intensificato i controlli sulle principali zone del capoluogo, ma anche a Arcisate, Besozzo, Gavirate e Malnate

Stragi del sabato sera, furti e droga: controlli a tappeto dei carabinieri a Varese e dintorni

Anche nell’ultimo fine settimana i carabinieri della Compagnia di Varese hanno intensificato i controlli sulle principali zone della città di Varese, Arcisate, Besozzo, Gavirate e Malnate con un servizio straordinario di controllo coordinato del territorio, disposto dal Comando Legione Carabinieri “Lombardia” di Milano per prevenire e reprimere reati contro il patrimonio, in materia di sostanze stupefacenti e della circolazione stradale.

I carabinieri hanno proceduto a numerosi controlli nei luoghi di maggiore afflusso e sulle strade, ma anche nei principali luoghi di aggregazione giovanile per prevenire il fenomeno delle cosiddette “stragi del sabato sera”. In totale sono state 115 le persone identificate, di cui oltre 20 cittadini extracomunitari, tutti regolari sul territorio nazionale.

Controllata anche una sessantina di veicoli in circolazione, nonché di quattro esercizi pubblici per la somministrazione di alimenti e bevande. Nel corso dei controlli sono stati segnalati alla Prefettura di Varese quattro ventenni della provincia di Varese, sorpresi in possesso di piccole quantità di marijuana, detenuta per uso personale.

Numerosi sono stati i posti di controllo dei carabinieri nelle principali arterie stradali, nel corso dei quali sono state elevate cinque contravvenzioni al Codice della Strada per varie infrazioni commesse da automobilisti ed effettuati diversi controlli con gli apparati etilometrici. Durante i posti di controllo sono state denunciate due persone: un giovane varesino di 25 anni è stato deferito per guida sotto l'influenza dell'alcol dopo essersi messo alla guida con un tasso superiore a 1,5 grammi per litro. Denunciata anche una trentaduenne di Marchirolo per rifiuto dell’accertamento dello stato di ebbrezza. Le patenti di guida dei due automobilisti sono state ritirate. I controlli continueranno anche nelle prossime settimane.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore