/ Territorio

Che tempo fa

Cerca nel web

Territorio | 12 gennaio 2020, 18:06

FOTO. Bisuschio, quella carcassa di lamiere che macchia un paesaggio che merita più rispetto

In via Cesare Correnti da settimane i rottami di un'auto intera campeggiano in bella vista: un pugno negli occhi e uno sgarbo alla civiltà

FOTO. Bisuschio, quella carcassa di lamiere che macchia un paesaggio che merita più rispetto

Siamo a Bisuschio, una piccola realtà che poi tanto piccola non è, perlomeno artisticamente parlando, in quanto conserva diverse bellezze: dal capolavoro rinascimentale della Villa Cicogna Mozzoni e dai suoi magnifici giardini, sino a luoghi sacri, come la parrocchia di San Giorgio Martire che risale alla fine del 1500.

Purtroppo oggi non siamo qui per parlare dei gioielli architettonici di questo paese, ma di una brutta pagina di inciviltà. Stiamo parlando di un veicolo abbandonato sul ciglio di via Cesare Correnti, che precedentemente si collegava con la strada provinciale ma ora adibita a parcheggio per i dipendenti delle industrie limitrofe. 

L’automobile, come si può notare dalle fotografie, appare sezionata, e il motore posto fuori dalla vettura, giace per terra, insieme ad altri rottami che prima facevano parte della carrozzeria e della meccanica.

Nonostante la carcassa dell'auto sia stata abbandonata in una zona piuttosto riparata, ciò non vuol dire che questo possa giustificare il fatto che una via in mezzo alla natura si trasformi in una discarica. L'ennesimo esempio di come, invece di valorizzare il territorio, la maleducazione di pochi lo possa macchiare con indecenza. Soprattutto in un paesaggio di grande bellezza che meriterebbe invece più rispetto.

Andrea Galizia

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore