/ Territorio

Territorio | 29 dicembre 2019, 09:23

FOTO. Quel bosco incantato tra gnomi, gufi e streghe nel parco di Cerro di Caldana

Le immagini postate dal Parco Campo dei Fiori esaltano e fondono natura, fantasia e poesia: sul sentiero delle sculture vicino a Cocquio Trevisago, immerse nel bosco, ci si imbatte nelle composizioni di Sergio Terni, giovane scultore. Come se la Terra di Mezzo degli hobbit fosse davvero a un passo da Varese

Le foto del sentiero delle sculture, a Cerro di Caldara, una frazione di Cocquio Trevisago, postate dal Parco Campo dei Fiori sulla sua pagina Facebook

Le foto del sentiero delle sculture, a Cerro di Caldara, una frazione di Cocquio Trevisago, postate dal Parco Campo dei Fiori sulla sua pagina Facebook

Sembra un regno incantato, qualcosa di simile alla Terra di Mezzo degli hobbit, eppure si trova a Cerro di Caldana, una frazione di Cocquio Trevisago.
Il Parco Campo dei Fiori ha pubblicato sulla sua pagina Facebook alcune foto del sentiero delle sculture, immerso in un bosco a Cerro di Caldana, facendo rimanere estasiate e stupite centinaia di persone per la semplicità, il mistero e la magia del luogo e delle sculture presenti.

In piena simbiosi con la natura,  si viene così accolti a un certo punto del sentiero 17 da guardiano del bosco, gufo, strega di Cerro, gnomi, scoiattoli
: «Grazie a Sergio Terni, giovane scultore - scrive il Parco Campo dei Fiori - che ha saputo trasformare con la sua passione e professionalità questo piccolo angolo del Parco in un angolo di magia. Qui natura e fantasia si fondono in sensazioni di stupore e poesia».

Nulla di più vero di fronte a queste sculture di legno, alcune scolpite su alberi morti, che si possono raggiungere da Cerro di Caldana, parcheggiando alla chiesa e seguendo le indicazioni per il sentiero 17, cioè il sentiero delle sculture dove si viene accolti da una pergamena in legno su cui c'è scritto: "Non puoi vivere una favola se ti manca il coraggio di entrare nel bosco".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore