/ Varese

Che tempo fa

Cerca nel web

Varese | 04 dicembre 2019, 15:55

Sabato l'inaugurazione di Largo Luigi Bassani, una dedica al fondatore della BTicino

Intitolato al fondatore della BTicino il piazzale di Bizzozero con il capolinea della C. Il consigliere comunale Pepe: «Il giusto riconoscimento a una figura che ha reso grande Varese».

(foto da Museoweb.it)

(foto da Museoweb.it)

Il capolinea della C sarà intitolato a Luigi “Gigino” Bassani, lo storico fondatore della BTicino. Sabato mattina lo svelamento della targa alle 10.30. 

«Il nostro – afferma il consigliere comunale Alessandro Pepe – è il giusto riconoscimento per un imprenditore che ha reso grande Varese. Un ringraziamento particolare va al Circolo aziendale della BTicino, che a lungo si è battuto per vedere questo piazzale intitolato a Bassani. A celebrarlo non è solo la sua azienda o l'amministrazione comunale, ma tutta la città».

Alla cerimonia parteciperà, oltre a Pepe, ai rappresentanti del Circolo aziendale e ad alcuni dirigenti della BTicino, anche il sindaco Davide Galimberti. Luigi Bassani, detto “Gigino”, fondò l'azienda di famiglia assieme al fratello Arnaldo nel 1936. La sede originaria fu a Milano, dove i Bassani producevano prima accessori di abbigliamento e poi minuterie meccaniche di diversa applicazione. 

A fine guerra la scelta degli interruttori elettrici e il trasferimento a Bizzozero. Bassani diede lavoro a tremila dipendenti, esportando il proprio marchio in 72 nazioni. Fu sempre molto attento all'istruzione professionale; istituì laboratori nelle carceri e negli istituti psichiatrici, per favorire il reinserimento sociale. Promosse un vasto programma per l'acquisto della casa e numerose iniziative ricreative e assistenziali per i dipendenti. Generoso filantropo, creò un nuovo padiglione dell'Ospedale di Circolo di Varese.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore