/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 04 dicembre 2019, 15:29

Esasperato dai piccioni sulla grondaia, prende un fucile ad aria compressa e gli spara: denunciato

L'uomo è stato denunciato dalla polizia di Gallarate, allertata da alcuni passanti preoccupati per gli spari. Ha detto di aver agito perché esasperato da quei volatili che sporcavano il marciapiede.

Esasperato dai piccioni sulla grondaia, prende un fucile ad aria compressa e gli spara: denunciato

Spara con un fucile ad aria compressa per scacciare i piccioni dalla grondaia e viene denunciato. I fatti si riferiscono alla sera dello scorso 28 novembre. Sono quasi le sette quando la routine di tre cittadini gallaratesi viene interrotta da una sequenza di spari, molto simili alle raffiche di una mitragliatrice.

Una donna, tra loro, voltatasi d’istinto verso la direzione da cui sembravano provenire quei colpi, nota immediatamente un uomo che si ritrae da una finestra di uno stabile vicino, con in mano ciò che sembra essere un fucile.

Subito, preoccupati, vengono allertati gli agenti del Commissariato di Polizia di Stato di Gallarate: una breve indagine porta ad identificare il protagonista della vicenda. L’uomo, da subito collaborativo con gli agenti, ammette le sue responsabilità e spiega il suo gesto con l’esasperazione a cui era giunto a causa dei piccioni che, dalla grondaia, imbrattavano di escrementi il marciapiede. Il fucile ad aria compressa, consegnato immediatamente agli agenti, è ora sotto sequestro mentre l’autore di questa singolare azione è stato denunciato. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore