/ Enogastronomia

Che tempo fa

Cerca nel web

Enogastronomia | 03 dicembre 2019, 00:20

Davide Aviano e la sua Annalisa realizzano il loro sogno: «Il primo gennaio apriamo la nostra "Locanda" nelle Langhe»

Il varesino, quarto classificato a Masterchef 7, ufficializza la grande sfida che lo attende: insieme alla compagna di vita aprirà un ristorante nella terra del Barolo

Lo chef Davide Aviano nella cucina del De Filippi, intento a preparare la cena del "Gran Galà in Blu" organizzato dall'associazione Articolo Tre Varese lo scorso 9 novembre

Lo chef Davide Aviano nella cucina del De Filippi, intento a preparare la cena del "Gran Galà in Blu" organizzato dall'associazione Articolo Tre Varese lo scorso 9 novembre

"Non sarà, un'avventura".

Prendiamo in prestito le parole di Lucio Battisti e Mogol - e potremmo anche proseguire con il resto della canzone, che calza a pennello con i protagonisti di questa storia - per raccontarvi una bellissima novità. 

Il sogno di chef Davide Aviano e di sua moglie Annalisa sta per diventare realtà: il primo gennaio 2020 apriranno la loro "Locanda" nelle Langhe (a Castiglione Falletto, provincia di Cuneo): 40 coperti e 4 camere, Aviano proporrà cucina piemontese a chilometro zero. Ultime rifiniture in programma a cavallo di 2019 e 2020, apertura al pubblico a metà gennaio.  

Con queste parole affidate ai social, il varesino semifinalista di Masterchef 7 ha ufficializzato l'imminente apertura del loro nuovo ristorante: «Difficile scrivere queste righe… Stiamo vivendo mille emozioni… Da un parte c’è adrenalina e felicità per il nostro nuovo progetto di vita, dall’altra malinconia per le persone e i luoghi che amiamo e che stiamo per lasciare. Alla fine abbiamo deciso di lanciarci: dall'1 gennaio ci trasferiremo nelle Langhe per accogliervi nella nostra "Locanda" e dato che ogni consiglio di Antonino Cannavacciuolo è legge, ci sarà la "cucina sotto" e la "sala sopra". Volevamo ringraziare tutti di cuore per ogni momento, sorriso, abbraccio che avete condiviso con noi… Vi aspettiamo nella terra del Barolo. E grazie alla vera anima di questo sogno, Annalisa, senza la quale tutto ciò non sarebbe stato possibile... Con infinito affetto». 

Insieme a questo dolce e appassionato commento, Davide - che dopo l'esperienza in tv ha fatto la gavetta, imparando da maestri come lo stesso Cannavacciuolo e il "varesino londinese" Giorgio Locatelli - ha pubblicato il video della sua selezione a Masterchef, quando raccontò ai giudici il suo sogno. Che, dal 1 gennaio, sarà realtà.

Davide e Annalisa, in bocca al lupo!

Gabriele Gigi Galassi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore